rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Notizie dalla giunta

Turismo: a Villa Manin Sapori pro loco caleidoscopio tipicità Fvg

Udine, 7 mag - Nei prossimi due fine settimana, Villa Manin di Passariano ospiterà la 18. edizione di Sapori pro loco, un caleidoscopio di oltre cento tra piatti, vini e proposte peculiari del territorio, presentate da trentadue pro loco del Friuli Venezia Giulia; una manifestazione che sarà arricchita da degustazioni e iniziative di intrattenimento di carattere culturale e musicale, rivolte in particolare alle famiglie.

Un'iniziativa che la Regione, rappresentata dall'assessore regionale al Turismo, ritiene caratterizzata da un palinsesto ricco di emozioni, esperienze e prodotti tradizionali, orientata a fidelizzare il grande pubblico alle tipicità del nostro territorio.

Organizzata da associazioni, le pro loco, messe in rete e animate dal puro spirito di volontariato, ha l'obiettivo di far conoscere, apprezzare, condividere le carature delle rispettive realtà che compongono il ricco mosaico dell'offerta turistica del Friuli Venezia Giulia.

Un impegno corale e motivato, quello delle pro loco, che si mantiene nonostante le difficoltà burocratiche che rallentano l'operatività delle associazioni di volontariato, rispetto alle quali la Regione sta per predisporre una norma specifica, destinata a semplificare le procedure, e a consentire anche alle associazioni del territorio di continuare a esistere e a fornire il loro insostituibile contributo alla valorizzazione del territorio.

Come ha ricordato la Regione, Sapori pro loco è infatti un evento che è cresciuto in 18 anni, tanto da richiamare a Villa Manin, una delle perle della proposta turistica regionale, decine di migliaia di visitatori nei cinque giorni di apertura, e che punta tuttora a evolversi per rispondere al meglio alla sete di conoscenza del territorio dei frequentatori più attenti. I turisti, che com'è stato evidenziato, per il 35 per cento, prima di scegliere le località dove trascorrere le vacanze o anche brevi soggiorni valutano la qualità dei cibi, dei vini e dei prodotti agroalimentari delle realtà considerate.

A dimostrazione dell'importanza che anche i sapori del Friuli Venezia Giulia presentati dalle pro loco rivestono per la promozione turistica.

Sapori pro loco è un evento che ricerca sempre nuovi spunti per accrescere l'offerta nei confronti dei visitatori.

Infatti, quest'anno sono ancor più numerosi gli eventi collaterali (una cinquantina tra degustazioni e presentazioni in programma nello spazio dedicato al centro della Villa Manin), e le opportunità di visite guidate ai musei e siti artistici e storici dell'area.

Con un richiamo anche al mondo dello sport, con l'esposizione della Coppa Europa che verrà messa in palio nel campionato continentale under 21 di calcio. In programma nelle settimane successive negli stadi del Friuli Venezia Giulia.

Una serie di sinergie, ha concluso, che è possibile anche grazie al nuovo ruolo che la Regione ha assegnato a Promoturismo Fvg, in sinergia con le realtà che si occupano di promozione sul territorio, mentre l'Amministrazione regionale, assieme alle pro loco, può costruire quella nuova pagina della promozione turistica della quale il Friuli Venezia Giulia sente la necessità per comporre quella squadra di soggetti che debbono avere quale unico obiettivo la crescita della regione nella capacità di attrarre i turisti.

Testimonal della manifestazione sarà Gloria Clama, oggi presente, l'appassionata di cucina di Paularo che è stata protagonista dell'ultima edizione di Masterchef, la sfida-spettacolo televisiva giocata ai fornelli, nella quale ha proposto ricette con i prodotti tipici del territorio che sono la base del successo di Sapori pro loco. ARC/CM/Red



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: a Villa Manin Sapori pro loco caleidoscopio tipicità Fvg

TriestePrima è in caricamento