Turismo: Bini, Barcolana patrimonio regionale che va sostenuto



Trieste, 6 feb - "La Barcolana si svolge a Trieste, ma rappresenta un evento che è patrimonio di tutto il Friuli Venezia Giulia ed è una ricchezza che va sostenuta. Per questo come Regione lavoriamo al fine di poter dare la possibilità agli organizzatori di realizzare, con le dovute garanzie, una programmazione strategica triennale".

Lo ha detto oggi a Trieste l'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, intervenendo nel corso dell'incontro "2689 vele, quanto vale?", dedicato all'illustrazione dell'indotto economico generato della Barcolana sul territorio.

Come ha sottolineato l'assessore, dopo aver ringraziato il presidente della Società velica di Barcola e Grignano Mitja Gialuz per i risultati conseguiti, i numeri dello studio parlano di un evento di grande successo e di significative ricadute economiche testimoniate dall'impatto complessivo di 71,5 milioni di euro.

E proprio l'approccio scientifico adottato, basato sull'analisi della ricchezza generata dalla Barcolana, rappresenta secondo l'assessore un corretto metodo di lavoro per sviluppare e far crescere ulteriormente l'evento.

"In questo senso - ha concluso Bini - è indirizzato il lavoro di Promoturismo, verso un cambiamento della strategia di promozione dell'immagine della regione, nell'ottica della messa a sistema di quelli che sono i maggiori elementi di attrattività dei nostri territori". ARC/GG/Red



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

Torna su
TriestePrima è in caricamento