rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, bene formazione albergatori ma serve fare rete



Udine, 28 gen - L'assessore regionale alle Attività produttive e al turismo Sergio Emidio Bini è intervenuto, collegandosi in videoconferenza con la sede udinese della Camera di commercio Pordenone-Udine, alla conclusione del percorso formativo realizzato dall'ente camerale e da Confcommercio rivolto agli operatori alberghieri del capoluogo friulano, per evidenziare come, specialmente in questa fase di ripresa dalle difficoltà create dalla pandemia, sia necessario poter assicurare un'elevata qualità dell'accoglienza.

"Qualità - ha detto Bini - che necessariamente passa attraverso un percorso formativo come quello appena concluso, il quale deve però rappresentare un momento di partenza per alimentare un processo di preparazione degli operatori, dopo anni in cui la formazione non è stata purtroppo ritenuta prioritaria".

"Un percorso - ha aggiunto l'assessore - che rappresenta un primo passo affinché il sistema ricettivo, ma anche i settori connessi come la ristorazione, possano essere sempre più in grado di rispondere ai requisiti necessari per fidelizzare gli ospiti del turismo moderno, in una Regione che sul turismo sta investendo molto".

"Oltre a lavorare sulla formazione del personale occorre infatti anche creare reti tra imprenditori del settore - ha insistito Bini -, che siano in grado di creare vera sinergia con le politiche di promozione messe in atto dalla nostra Regione attraverso PromoturismoFVG". Bini, nell'occasione, rilevando che il progetto formativo conclusosi a Udine ha saputo essere un esempio concreto di relazione e interscambio tra diversi operatori della città, ha detto che esso deve rappresentare anche lo stimolo per saper fare sempre più rete tra loro.

Questo, ha conconcluso, "al fine di proporre ai potenziali turisti un'offerta sempre più completa, adeguata e il più possibile articolata, ovvero, pacchetti turistici all'altezza delle aspettative dei potenziali visitatori del Friuli Venezia Giulia". ARC/CM/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, bene formazione albergatori ma serve fare rete

TriestePrima è in caricamento