rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, due progetti pilota valorizzano attrattività territorio

Udine, 7 dic - "Opus Loci è il primo progetto che mira a valorizzare gli operatori economici e i percorsi del turismo slow presenti attorno ai siti Unesco del Friuli Venezia Giulia. Un'occasione innovativa che mette in rete i siti di Aquileia, Dolomiti Friulane, Cividale, Palù del Livenza, Palmanova, con l'obiettivo di promuoverne le ricchezze attraverso una proposta organica, comune, di rete. Questo è un progetto unitario da sviluppare ancora, ma che già dagli elementi fondanti rivela la sua efficacia: infatti è in grado di mettere assieme le diverse bellezze del Friuli Venezia Giulia, quali i nostri luoghi, le peculiarità artistiche, storiche, archeologiche e culturali assieme alle eccellenze rappresentate dai maestri artigiani e ai commercianti". Lo ha affermato l'assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio Bini, intervenendo a Udine alla Camera di commercio alla presentazione del progetto "Opus loci -Patrimonio, cultura e percorsi di valorizzazione". "Si tratta di un'iniziativa pilota - ha detto lesponente della giunta regionale - perché mette già in relazione tra loro una ventina di aziende e realtà caratterizzate da diverse specializzazioni e vocazioni, presentando il nostro territorio all'interno di un modello di turismo che sta crescendo". Tutto ciò avverrà mettendo in atto una specifica strategia di comunicazione che, come ha rilevato il Presidente della Camera di commercio di Pordenone-Udine, Giovanni Da Pozzo, sarà avviata assieme alla Regione; al suo interno saranno contenute molteplici proposte, compresi alcuni tracciati destinati ai cicloturisti, che daranno valore all'unicità dei luoghi assieme ai siti di produzione e creazione delle eccellenze, dalla ristorazione, alla ospitalità, al commercio, alla vitivinicoltura, all'artigianato del gusto. Nell'occasione, è stato presentato anche il terzo volume de "I Quaderni del Gusto", una collana realizzata dal giornalista e scrittore Walter Filiputti assieme all'Ente camerale, pubblicazione che questa volta pone il proprio focus sulle opportunità socio-economiche per gli agricoltori del futuro. "In particolare - ha rilevato Bini - vengono analizzate nuove sfide e opportunità legate alla proposta di vari prodotti agroalimentari, valorizzando quelli già conosciuti e altri in fase di lancio, raccontati attraverso la storia di operatori che hanno saputo interpretare le opportunità e le sfide del momento". ARC/CM/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, due progetti pilota valorizzano attrattività territorio

TriestePrima è in caricamento