Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, Festival di Majano assicura ricadute sul territorio

Udine, 3 lug - "In quasi sessant'anni il Festival di Majano ha sviluppato le sue potenzialità attrattive con un'offerta importante, caratterizzata dalla promozione delle ricchezze del Friuli Venezia Giulia, che vanno dalla musica, all'enogastronomia, all'arte, alla cultura, allo sport, all'intrattenimento, ed è rivolta a turisti e ad appassionati del territorio".

È il commento dell'assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Bini, alla presentazione del 59. Festival di Majano, che si terrà nella località collinare friulana dal 20 luglio al 15 agosto.

Si svilupperà per poco meno di un mese, nel corso del quale, assieme alle proposte enogastronomiche che rappresentano la tradizionale caratterizzazione delle iniziative curate dalle proloco, è stata prevista un'articolata serie di eventi: dai concerti di musica rock, tra l'altro con i Darkness, i Jethro Tull, che festeggiano i 50 anni di attività musicale, e Calcutta; alla 22. edizione di Un Gallo per l'estate, concorso per aspiranti cantanti; alla mostra di pittura di Giordano Floreancig, e l'arte musiva della Scuola mosaicisti di Spilimbergo; ad appuntamenti sportivi come il Regolarità day - Ruote del passato; alle manifestazioni per i più piccini.

Iniziative che assicurano l'attenzione del pubblico verso Majano, località conosciuta anche all'estero grazie al suo Festival.

E che, come ha ricordato Bini, consentono al Festival di garantire una reale ricaduta sul territorio, anche nelle realtà vicine.

Nel rivolgere un plauso agli organizzatori della pro loco di Majano, presieduta da Daniele Stefanutti, Bini ha evidenziato che tali associazioni sono un elemento trainante nella promozione turistica del territorio nell'intero Friuli Venezia Giulia.

Il successo della manifestazione, come ha ricordato Stefanutti, nel corso del quale sono previste anche iniziative per far conoscere agli ospiti del festival le ricchezze del territorio regionale, è dovuto anche alla collaborazione di 200 volontari.

Che come ha evidenziato il presidente dell'Associazione proloco del Friuli Venezia Giulia, Valter Pezzarini, sono alla base del successo dell'intera filiera delle associazioni presente nella regione. ARC/CM



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, Festival di Majano assicura ricadute sul territorio

TriestePrima è in caricamento