Turismo: Bini, "Il miracolo di Illegio" vetrina di lusso per il Fvg

Trieste, 21 mar - "Film che nasce in Friuli Venezia Giulia e che parla della nostra regione al mondo, 'Dieç, il miracolo di Illegio' ha l'indiscusso merito di trasformare un gioiello del comparto turistico regionale in pellicola d'autore."

Lo ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo e alle Attività Produttive Sergio Bini, a margine della proiezione in Vaticano dell'anteprima del film che uscirà nelle sale il 15 aprile prossimo.

"La decisione di fare leva su un'eccellenza del Friuli Venezia Giulia, quale la Mostra Internazionale d'Arte di Illegio, per ricavarne un lungometraggio capace di mettere in vetrina il nostro territorio, e in particolare la Carnia e la montagna, è un merito che va ascritto non solo allo straordinario lavoro di Red On Productions e del regista Thomas Turolo, ma anche a Film Commission Fvg e al Fondo per l'Audiovisivo Fvg, il cui duplice contributo nell'attrarre produzioni da fuori regione e nello stimolare quelle locali risulta sempre essenziale."

"'Dieç, il miracolo di Illegio' - ha concluso Bini - non è dunque solo un bel film, ma un vero e proprio strumento di promozione turistica e culturale di un territorio ricco e composito come il Friuli Venezia Giulia." ARC/DFD



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento