Martedì, 18 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, nazionale sci su Zoncolan è grande vetrina per Fvg

I big azzurri per quattro giorni sulla neve carnica per testare nuovi materiali Sutrio, 25 apr - "La presenza degli atleti della nazionale di sci sulle piste dello Zoncolan dimostra ancora una volta come la nostra regione sia un punto di riferimento per lo sport di vertice. La valanga azzurra diventa inoltre motivo di promozione del nostro territorio, grazie alle immagini che i nostri sciatori hanno postato sui social ricevendo moltissimi like". Lo ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive e al turismo Sergio Emidio Bini al termine dell'incontro con i campioni dello sci, presenti sulle pendici del "Kaiser" per testare nuovi materiali e svolgere una sessione di allenamento. Giovanni Borsotti, Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Stefano Gross, Christof Innerhofer e Alex Vinatzer, insieme ai loro direttori tecnici, allenatori e preparatori, per tre giorni si sono lanciati lungo le piste dello Zoncolan, appositamente preparate dallo staff di PromoTurismo Fvg garantendo anche per questa occasione un livello dei tracciati all'altezza delle aspettative della Nazionale. L'assessore ha raggiunto la vetta della montagna dove è stato allestito il cancelletto di partenza per le prove cronometrate. Qui sono stati consegnati alcuni omaggi del territorio agli atleti e al direttore tecnico. "La presenza dei migliori atleti azzurri in Carnia - ha detto Bini - è testimonianza del fatto che la nostra montagna sa offrire a livello tecnico e di accoglienza una qualità molto elevata. Questi quattro giorni di allenamento sono stati per noi un volàno per la promozione del territorio: sui principali social network i membri della nazionale presenti e della Fisi stessa hanno condiviso e postato immagini e video realizzati sullo Zoncolan, taggando la località e apprezzando la preparazione e l'organizzazione del team". "Quella di oggi - ha aggiunto Bini - è solo l'ultima di una lunga serie di importanti presenze sulle nostre piste in Friuli Venezia Giulia. Lo scorso gennaio numerose nazionali straniere dello sci maschile e femminile si sono alternate sulle piste di Tarvisio, mentre a fine febbraio è stata la volta dello snowboard, con gli atleti della tavola in preparazione dei Mondiali di Rogla (Slovenia). A marzo, sempre sullo Zoncolan, erano presenti alcuni azzurri della squadra maschile in preparazione delle gare di slalom e gigante a Kranjska Gora. Seppur a causa della pandemia la stagione invernale non è mai partita, la Regione sta continuando a investire risorse per arricchire un'offerta già molto ampia al fine di far conoscere le nostre ricchezze e attirare un turista sempre più attento alla qualità della proposta". Ora che la stagione invernale è giunta al termine, l'attenzione è rivolta al futuro. "Già nel 2020, in un momento difficile condizionato dal Covid, abbiamo avuto comunque segni positivi che ci auguriamo di replicare anche per la prossima estate. In momenti difficili, i visitatori cercano per le proprie vacanze delle località che possano garantire loro la sicurezza, cosa che il Friuli Venezia Giulia ha già dimostrato di saper fare molto bene. In attesa di capire quali saranno le direttive che arriveranno dal Governo, noi - ha concluso Bini - stiamo lavorando per farci trovare subito pronti". ARC/AL/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, nazionale sci su Zoncolan è grande vetrina per Fvg

TriestePrima è in caricamento