Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, Piancavallo pienamente inserito nei programmi regionali

Trieste, 26 giu - "Il polo turistico di Piancavallo è pienamente inserito nel programma di Grandi Eventi per la prossima stagione invernale e di sviluppo legato alla disponibilità dei 21 milioni di euro ex Pramollo che puntano anche sulla valorizzazione della "montagna estiva"".

E' quanto viene evidenziato dall'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini, sollecitato sull'argomento nell'ambito dello spazio dei lavori d'Aula dedicato alle interrogazioni e interpellanze.

"Se da un lato la stagione invernale 2018/19 ha delineato un quadro con presenze in crescita e un febbraio con saturazione nei weekend - così Bini -, nel programma Grandi Eventi del prossimo inverno sono stati inserite due gare di Coppa del Mondo di snowboard organizzata dallo Sporting Piancavallo e dalla Fisi Pn, due gare di Coppa Europa di fondo organizzate dallo Sci club Panorama e la gara di sci alpinismo in tre tappe 'Transcavallo', candidata ad essere validata per il Campionato Mondiale di sci alpinismo Endurance 2020".

Per quanto riguarda i fondi recuperati dall'ex progetto Pramollo, "gli investimenti per Piancavallo - rende noto l'assessore - riguardano gli impianti e le piste anche in prospettiva Eyof 2023, un possibile centro federale Fisi per le discipline snowboard e freestyle e lo sviluppo della montagna estiva, a rafforzamento della vocazione "bike" e sportiva in generale".

Altri contributi per Piancavallo a valere sul primo bando 2019 sono destinati ad attività promozionali per un totale di 40mila euro, distribuiti tra il rally di maggio scorso, le manifestazioni dell'estate 2019, l'iniziativa di formazione in alta quota, Piancavallo e-motion tra le malghe e i boschi e il Piancavallo magazine.

Nell'ambito del budget regionale Grandi Eventi, erano stati finanziati nel 2018 campionati di snowboard e di sci alpinismo a tappe per un ammontare di 65mila euro.

Nel corso di un incontro tenutosi alla fine di maggio, alla presenza dello stesso assessore Bini e di PromoTurismoFVG, erano stati valutati i punti di forza e le criticità del polo montano, con la proposta del Comune di Aviano di istituire una sorta di "Stati Generali" con gli operatori del luogo sullo sviluppo di Piancavallo. ARC/PPH/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, Piancavallo pienamente inserito nei programmi regionali

TriestePrima è in caricamento