Lunedì, 21 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Turismo: Bini, ripristinato in tempo record faro simbolo di Lignano

Lignano Sabbiadoro, 28 mag - "Il completamento entro la ripartenza della stagione balneare dei lavori di rifacimento del pontile del faro rosso di Lignano Sabbiadoro rappresenta in modo tangibile l'attenzione dell'Amministrazione regionale nei confronti della località: l'opera è situata in un luogo ormai divenuto un simbolo della città turistica e costituisce un elemento di richiamo. È anche attraverso questo tipo di interventi che si può mantenere l'attrattività delle nostre realtà turistiche. Lignano ha dimostrato negli anni le sue grandi potenzialità, che intendiamo valorizzare attraverso ulteriori investimenti, come quello per il rifacimento di parte della Terrazza a mare per il quale sono stati già stanziati 8 milioni di euro nella legge di stabilità 2021". Queste le parole dell'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, al taglio del nastro per la riapertura del pontile che le mareggiate dello scorso autunno avevano reso inagibile e che rappresenta uno dei siti più suggestivi della penisola lignanese sotto il profilo paesaggistico. Bini ha anche posto l'accento sulla tenacia degli operatori che sono stati in grado di riattivare le loro attività e mettersi al servizio dei turisti fin dai primi segnali di riapertura. "Sono parte integrante dell'attrattività del Friuli Venezia Giulia, regione nella quale l'economia - ha sottolineato l'assessore - ha dimostrato di saper superare un periodo difficile e si sta riprendendo molto bene quegli spazi che il Covid aveva temporaneamente ridimensionato. I risultati positivi raggiunti dall'Amministrazione regionale in merito alle azioni messe in campo a sostegno dell'economia nella fase pandemica sono confermati anche dall'indice di gradimento dell'88 per cento da parte degli imprenditori, indicato da un sondaggio che ha interessato nelle scorse settimane quasi duemila operatori". "Sono il frutto dell'impegno che la Regione - ha aggiunto Bini -ha profuso soprattutto nei mesi dell'emergenza, con l'obiettivo di fare in modo che le potenzialità dei nostri territori, comprese le località turistiche come Lignano Sabbiadoro, da qui ai prossimi anni, possano crescere ancora sfruttando al meglio le tante potenzialità". Presenti tra gli altri all'inaugurazione anche i consiglieri regionali Mauro Bordin, Maddalena Spagnolo e Alfonso Singh, come aveva spiegato il sindaco di Lignano Sabbiadoro, Luca Fanotto, i lavori di rifacimento hanno interessato un tratto di circa 70 metri del pontile e hanno compreso il completamento della sostituzione dell'impalcato per i 192 metri lineari residui. Il pontile ha uno sviluppo complessivo di 220 metri, dei quali 140 sull'acqua, 80 nella parte emersa della spiaggia. I lavori hanno comportato un costo complessivo di 220 mila euro. ARC/CM/ep


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Bini, ripristinato in tempo record faro simbolo di Lignano

TriestePrima è in caricamento