Turismo: Bini, specializzazione e regia unica per valorizzare Fvg

Trieste, 25 giu - Specializzazione sempre più accentuata, strumenti per analizzare i dati in tempo reale, controllo di qualità capillare e regia unica per evitare dispersione di risorse e doppioni di offerte. Sono questi, secondo l'assessore al Turismo del Friuli Venezia Giulia, Sergio Emidio Bini, gli obiettivi che la Regione si pone per valorizzare al meglio le tante potenzialità del territorio.

"Al Friuli Venezia Giulia - ha spiegato oggi a Trieste, intervenendo alla presentazione del report economico Sisprint alla Camera di Commercio Venezia Giulia - servono strumenti per analizzare e gestire i dati sui flussi turistici in tempo reale, consentendo al sistema regionale di impostare azioni immediate quanto mirate a valorizzare al meglio le enormi potenzialità della regione".

Recependo le istanze degli addetti ai lavori presenti al Tavolo tematico sul Turismo e confermando la propria soddisfazione per il lavoro che sta svolgendo PromoTurismoFvg, Bini ha sottolineato la necessità di una cabina di regia che contenga i principali interlocutori istituzionali ma anche i consorzi e le associazioni di riferimento.

"Se vogliamo conquistare stabilmente i mercati internazionali - ha concluso l'assessore - dobbiamo puntare su un prodotto di alto livello caratterizzato da un'elevata specializzazione, un obiettivo che dobbiamo porci tutti insieme nella piena consapevolezza che la Regione sta facendo e farà la sua parte". ARC/FC/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Istruzione: Rosolen, nuovo corso specializzazione settore dell'arredo

  • Turismo: Bini, Fvg propone a ministro Fondo di rotazione nazionale

  • Finanze: Zilli, Regione plaude a risultati Ucit Srl sull'intero Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento