Turismo: Fedriga, corsa degli asini tradizione e richiamo turistico

Fagagna (Ud), 1 set - "Una manifestazione storica che rappresenta le nostre tradizioni e che è al contempo elemento attrattivo per far conoscere le tante diversità che compongono la nostra regione".

E' con queste parole che il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha salutato la 129^ edizione della Corsa degli asini oggi a Fagagna.

"Qui si respira la ricchezza delle diversità, con i quattro borghi che si sfidano e che difendono le loro peculiarità: una caratteristica della nostra regione che rappresenta il nostro valore aggiunto" ha detto il governatore, nel dare il via alla competizione.

"Sono proprio iniziative come queste, capaci di valorizzare cultura, tradizione e la nostra unicità a renderci attrattivi e speciali agli occhi dei turisti" ha proseguito il governatore.

"Conservare e tramandare le tradizioni significa infatti da un lato contribuire alla crescita economica, in particolare quella turistica, del territorio, e dall'altro rimanere saldamente legati alle nostre preziose radici" ha precisato Fedriga.

Al corteo che ha preceduto la gara hanno inoltre preso parte il presidente del Consiglio Piero Mauro Zanin e numerosi esponenti dell'Amministrazione regionale. ARC/LP/dfd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, ordinanza ultimo sforzo Fvg. Governo vaccini come GB

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Vaccini: Fedriga, certezze su dosi e tempi

Torna su
TriestePrima è in caricamento