Notizie dalla giunta

Università: Fedriga, andare avanti insieme contro virus subdolo

Trieste, 26 gen - "È sbagliato e irresponsabile alimentare contrasti vantando diritti superiori agli altri. L'emergenza sanitaria che stiamo ancora vivendo deve spingerci a superare la logica che porta a stilare una classifica fra chi viene prima e chi viene dopo. Dobbiamo, invece, procedere insieme, con grande senso di comunità, contro questo virus subdolo e pericoloso".

È questo un passaggio dell'intervento del governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, all'inaugurazione dell'Anno accademico dell'Università di Trieste che, per la prima volta, si è tenuta in modalità telematica.

"La pandemia ha causato danni enormi sia per le vite umane che purtroppo abbiamo perduto che per l'impatto devastante che sta avendo sulla nostra economia e sulla nostra società, con realtà imprenditoriali e famiglie, da molti mesi, prive di un reddito certo. Nonostante tutto questo - ha ricordato Fedriga - la Regione, impegnando ingenti risorse proprie, continua a collocare istruzione, ricerca e università al centro della propria azione politica per dare risposte agli studenti e al corpo docenti".

"Le limitazioni alle libertà personali, che in alcuni momenti sono state imposte dal Governo e dall'Amministrazione regionale, sono state dettate - ha precisato il governatore - esclusivamente da evidenze scientifiche ed epidemiologiche".

Nel ringraziare il personale sanitario che, pagando un prezzo altissimo, è in prima linea da più di un anno contro il Covid-19, Fedriga ha ricordato le tante iniziative, spesso ad alto tasso di innovazione, sostenute dalla Regione per tutelare la salute dei cittadini: i test molecolari su saliva validati dalle aziende sanitarie regionali; gli investimenti della Regione per i progetti di sequenziamento del virus dei ricercatori di Area Science Park, dell'Istituto di Genomica applicata, di Elettra Sincrotrone e di Icgeb; il protocollo con le farmacie per i test rapidi su tutto il territorio regionale; l'accordo per impiegare gli specializzandi in Medicina nella campagna vaccinale.

"La lotta al Covid, per essere efficace, ha bisogno di esempi, di atti concreti all'insegna della responsabilità - ha affermato Fedriga -. Cogliamo, pertanto, questa importante occasione per ringraziare il rettore Di Lenarda e l'intera comunità dell'Università di Trieste, che il mese scorso ha saputo aderire in massa alla campagna vaccinale, per la costante collaborazione istituzionale".

Il governatore ha anche dettagliato gli interventi del piano di investimenti a favore del sistema Università, definito uno dei più consistenti nella storia del Friuli Venezia Giulia. "Il solo bilancio della Direzione Istruzione, Ricerca e Università della Regione, infatti, prevede 59 milioni di euro per l'anno 2021, 26 dei quali dedicati al piano programmatico 2019-21 della legge regionale 2 del 2011 che abbraccia settori importanti come la didattica, l'edilizia, le infrastrutture, il potenziamento del personale dedicato alla ricerca. Un piano - ha precisato - condiviso tra Amministrazione regionale e sistema universitario".

"A questi 59 milioni di euro vanno poi aggiunti i fondi per le infrastrutture digitali; quelli per l'edilizia scolastica che, spesi attraverso gli Enti di decentramento regionale (Edr), raggiungono i 260 milioni di euro su base triennale; quelli ad hoc per le strutture dell'Ardis; quelli Fse per gli assegni di ricerca e per altri percorsi; quelli per il progetto 'Rete 100G', la nuova rete in fibra ottica che collega enti scientifici e accademici del territorio regionale".

Tra le numerose iniziative promosse dall'Amministrazione regionale, il governatore ha parlato anche del piano di rivisitazione del sistema dei parchi scientifici e tecnologici e della nuova legge sul diritto allo studio che, per la prima volta in Italia, ha creato una vera e propria filiera di servizi a favore sia degli universitari sia degli studenti che ancora frequentano gli istituti scolastici.

"Ai nostri giovani - ha concluso Fedriga - promettiamo che continueremo a batterci con ogni risorsa disponibile per superare questa emergenza e per tornare, quanto prima, a una vita migliore per tutti". ARC/RT/ma
 



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: Fedriga, andare avanti insieme contro virus subdolo

TriestePrima è in caricamento