rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Università: Rosolen, alta formazione centrale per innovazione sociale

Udine, 11 giu - "Sostenibilità e innovazione sono temi chiave giustamente affrontati in connessione ai temi economici e ambientali nel manifesto del 2019 sottoscritto dalle Università. Credo, però, che Covid e Pnrr ci abbiano indotto a porre un'attenzione profonda e particolare all'innovazione sociale. L'evoluzione delle città, la trasformazione delle relazioni, che prima della pandemia erano ferme e standardizzate, oggi sono al centro di una rivoluzione di cui la politica e il mondo scientifico devono farsi carico". Questo il messaggio che l'assessore regionale a Lavoro, Istruzione, formazione, Università, ricerca e famiglia ha portato oggi al convegno nazionale "Le università per lo sviluppo sostenibile del Paese", inaugurato nel primo pomeriggio a Palazzo di Toppo Wasserman. In programma fino a domani, mercoledì 12 giugno, l'evento è organizzato dall'Università di Udine e dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS), con il patrocinio della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (Crui). "Sono felice che le Università si siano fatte portatrici di un impegno come questo - ha rimarcato Rosolen -. Ricordo che gli atenei hanno tre missioni: la didattica, che ancora una volta deve misurarsi con l'innovazione sociale, la ricerca e la diffusione della conoscenza, quest'ultima intesa non solo come trasferimento tecnologico ma anche come trasferimento di saperi alla classe politica". "Credo - ha concluso l'assessore - che dobbiamo ragionare per sfide. Anche la Regione ha individuato nell'Università il soggetto per immaginare come costruire un nuovo sistema di formazione e alta formazione che accompagni il variegato territorio del Friuli Venezia Giulia ad immaginare spazi e opportunità nuove". In apertura dei lavori, dopo i saluti del rettore Roberto Pinton e del sindaco di Udine Alberto Felice De Toni, è stato trasmesso anche un videomessaggio del governatore della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, che a sua volta ha ringraziato gli organizzatori per aver assegnato un ruolo strategico alle Università nella definizione di modelli di sviluppo sostenibile. Sono più di 50 gli atenei partecipanti al convegno nazionale "Le università per lo sviluppo sostenibile del Paese" che ha l'obiettivo di rinnovare il manifesto sottoscritto nel maggio 2019 "Dalle Università per la Sostenibilità alla Sostenibilità nelle Università". I lavori sono poi proseguiti con il tavolo istituzionale, introdotto e moderato dalla presidente della RUS, Patrizia Lombardi, e con l'intervento della presidente della Crui, Giovanna Iannantuoni; sono seguite la sessione dedicata al rapporto delle università con le città, con l'obiettivo di confrontare buone pratiche e opportunità di sperimentazioni, e quella incentrata sull'impatto sociale degli atenei. ARC/SSA/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: Rosolen, alta formazione centrale per innovazione sociale

TriestePrima è in caricamento