Notizie dalla giunta

Università: Rosolen, ok ad aggiornamento programma triennale Ardiss



Trieste, 1 giugno - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Università, Alessia Rosolen, ha approvato l'aggiornamento del "Programma triennale degli interventi di diritto allo studio universitario, triennio 2018-2020" (anni accademici 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021).

Il programma definisce gli obiettivi generali, le priorità, i risultati attesi, le azioni e gli strumenti per l'attuazione degli interventi previsti dalla legge 21/2014, predisposti dalla direttrice generale dell'Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori (Ardiss) in conformità con le linee guida indicate dalla Giunta regionale lo scorso marzo e d'intesa con il Comitato degli studenti.

Nel documento, l'Ardiss fissa un ordine di priorità in relazione alle risorse disponibili, garantendo in ogni caso l'attivazione delle borse di studio, del servizio di ristorazione, del servizio alloggio, dei contributi straordinari, dei servizi di assistenza sanitaria e delle collaborazioni studentesche.

Per l'anno accademico 2019/2020 l'Amministrazione ha ritenuto, visto lo scarso interesse manifestato dagli studenti, di non attivare il beneficio dei prestiti, mentre è stata delegata direttamente alle università l'erogazione dei contributi per l'abbattimento dei costi di iscrizione e frequenza a master e percorsi di alta formazione.

Sul fronte dei requisiti di reddito per l'accesso ai posti alloggio, alle borse di studio e ai contributi per l'abbattimento del costo dei contratti di locazione, rimangono invariate rispetto agli anni precedenti le modalità di determinazione delle condizioni economiche.

Restano immutate inoltre anche le fasce di reddito per il servizio di ristorazione, con la suddivisione del costo del pasto in tre categorie: dai 2,15 euro della prima (reddito per borsa di studio) ai 3,70 euro della seconda (Isee non superiore a 30mila euro e Ispe a 60mila) fino ai 4,30 euro della terza (Isee superiore ai 30mila e Ispe superiore ai 60mila, nonché studenti che non hanno presentato regolare domanda).

Nell'ambito del provvedimento approvato dalla Giunta è stata anche definita la programmazione triennale 2019-2021 dei lavori pubblici dell'Ardiss. Tra questi (con l'importo complessivo relativo alla stima dei costi): la manutenzione straordinaria della Casa dello studente di viale Ungheria a Udine (5.864.191,88 euro), il programma pluriennale di interventi di adeguamento sismico degli edifici nei comprensori di Trieste, (4.078.333,33 euro), l'adeguamento alle vigenti disposizioni antisismiche nella Casa dello studente di viale Ungheria a Udine (3.777.981,000 euro), la fornitura e posa in opera arredi per la Casa dello studente di viale Ungheria di Udine (740.000 euro), il programma pluriennale di interventi di riqualificazione energetica nelle Case dello studente E1, E3, E4 a Trieste (757.559,04 euro), gli interventi di riqualificazione energetica e messa in sicurezza delle vie d'esodo nella Casa dello studente E3 a Trieste (616.840,00 euro), il nuovo impianto antincendio nella Casa dello studente E3 a Trieste (399.882,05 euro), la manutenzione straordinaria della Casa dello studente di Pordenone (300.000 euro), gli interventi di manutenzione straordinaria dei percorsi e delle aree esterne del polo universitario di Trieste (119.000,00 euro). ARC/GG/dfd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: Rosolen, ok ad aggiornamento programma triennale Ardiss

TriestePrima è in caricamento