Notizie dalla giunta

Università:Rosolen, successo percorsi richiede di innovare con visione

Fattori chiave sono accessi uguali, diritto allo studio, internazionalizzazione e trattamenti di welfare e di salario Trieste, 13 giu - "Il successo dei percorsi universitari è legato alla sfida di innovare con visione, su quattro punti: accessi uguali agli atenei anche a chi proviene da istituti tecnico-professionali, garanzia integrale del diritto allo studio, nuova visione della didattica e competitività sui salari e sul welfare". È il messaggio che l'assessore regionale all'Università Alessia Rosolen ha portato oggi all'Ateneo triestino dove è stato presentato il rapporto Almalaurea 2024 sul profilo e la condizione occupazionale dei laureati. Rosolen ha evidenziato come "il governo nazionale stia lavorando ora alla costruzione di filiere tecnico-professionali agganciate non solo al mercato del lavoro ma alla verticalità che porta all'alta formazione. È necessario - ha detto l'assessore - costruire percorsi in cui gli accessi all'università siano uguali anche per chi proviene dagli istituti tecnico-professionali e dagli Its, a fronte dell'enorme fabbisogno di laureati cui assisteremo nei prossimi anni". Per quanto riguarda il diritto allo studio, "questo deve essere garantito al 100 per 100 e ciò in Friuli Venezia Giulia si verifica grazie ai finanziamenti che la Regione garantisce. In prospettiva anche le risorse del Fse e delle altre politiche europee dovranno contribuire non solo al sostegno dei percorsi di laurea e di dottorato ma anche alla fase didattica precedente e all'accesso agli atenei". L'assessore ha anche osservato che "sta cambiando la visione della didattica. Il tema dell'internazionalizzazione e della metodologia di docenza con l'uso veicolare delle lingue straniere è un punto di modernità su cui concentrarsi". Aspetto finale e decisivo indicato da Rosolen è la competitività dell'Italia, "che dipende dalla capacità del nostro Paese di trattenere qui chi ha fatto alta e altissima formazione. La sfida si gioca sul welfare, sul quale siamo più attrezzati a giocare la partita, e sui salari, tema che investe il fabbisogno del settore privato ma anche di quello pubblico". ARC/PPH/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università:Rosolen, successo percorsi richiede di innovare con visione
TriestePrima è in caricamento