rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Università: Scoccimarro, nuovo master interateneo su gestione rifiuti

Gorizia, 18 gen - "Il nuovo master interateneo dedicato all'Economia circolare, fortemente sostenuto dalla Regione, sarà un importante veicolo nell'ottica di un cambio di passo nella gestione dei rifiuti, confermato dal sostegno economico di un gruppo di società pubbliche e private che si occupano di del ciclo dei rifiuti urbani. Grande è la nostra soddisfazione, perché l'avvio di questo corso significa che l'iter che è stato messo in piedi in questi ultimi anni di condivisione delle scelte con i gestori si è dimostrato vincente". Lo ha affermato oggi a Gorizia l'assessore alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro alla presentazione della prima edizione del master interateneo di I livello in "Economia circolare. Ciclo integrato dei rifiuti". Il corso, che vede coinvolte le Università di Udine e Trieste, si svolgerà nelle sedi di Gorizia dei due atenei e sarà avviato in aprile in collaborazione con la Regione, il Comune di Gorizia, il Consorzio per lo sviluppo del Polo Universitario di Gorizia e varie aziende operanti nel settore della gestione del servizio integrato rifiuti urbani. "La formazione - ha aggiunto il rappresentante dell'Esecutivo - apre la strada per raggiungere gli obiettivi definiti con l'approvazione del nuovo Piano regionale dei rifiuti urbani, tra cui il recupero della materia scartata che, da rifiuto, diventa risorsa. La 'grande onda' della rivoluzione culturale in campo ambientale avvenuta negli ultimi anni ha riscontrato una sensibilità e un'attenzione pubblica sul tema impensabili solo un lustro fa. Di conseguenza, molti dei paradigmi del passato sono mutati e sviluppati nella direzione di uno sviluppo sostenibile che guarda al futuro delle nostre generazioni. Il concetto di rifiuto come materiale da recuperare - ha concluso Scoccimarro - supera l'ambientalismo ideologico estremo che ha paralizzato il Paese negli ultimi 10 anni". Il master è rivolto a dirigenti, tecnici e quadri delle imprese impegnate nel settore, con l'obiettivo di renderli in grado di misurarsi con il nuovo contesto dell'economia circolare e della transizione energetica. Offrirà conoscenze aggiornate non solo del quadro giuridico e tecnico, ma anche delle caratteristiche economiche, dell'organizzazione industriale, delle dinamiche di mercato e della regolazione economica di riferimento. Previste complessivamente 320 ore di attività didattiche, a cui si aggiungeranno dei percorsi di stage e project work. Oltre all'assessore regionale, hanno presenziato alla conferenza stampa, tra gli altri, il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna, il presidente del Consorzio per lo sviluppo del Polo universitario di Gorizia Sergio Orzan, il coordinatore del corso Gianluigi Gallenti (delegato per la sostenibilità all'Università di Trieste) e il referente per i Master dell'Università di Udine Rocco Lobianco. ARC/PAU/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: Scoccimarro, nuovo master interateneo su gestione rifiuti

TriestePrima è in caricamento