Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

URBANISTICA: FIRMATO ACCORDO SU RECUPERO EX CASERMA LANFRANCO CIVIDALE

Udine, 29 novembre - È stato firmato oggi l'Accordo di Programma per il recupero urbanistico dell'area ex Caserma Lanfranco di Cividale del Friuli tra la Regione Friuli Venezia Giulia, l'Agenzia del Demanio, la Guardia di Finanza, il Comune di Cividale e l'Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale (ATER) di Udine.

Con l'Accordo si avvia la valorizzazione e il recupero di una grande area dismessa dagli usi militari e inutilizzata da molti anni, limitrofa al centro della cittadina longobarda, e si realizza una razionalizzazione della Pubblica Amministrazione, attraverso il prossimo rilascio da parte della Guardia di Finanza di un immobile di proprietà privata in locazione passiva, con il conseguimento di una sede nuova, più adeguata ed efficiente, mediante il riuso di un immobile statale.

La Regione, che finanzia l'operazione con 1.600.000,00 euro, conseguirà in cambio la proprietà di immobili statali residenziali dismessi, funzionali a fornire risposta al disagio abitativo del territorio e all'attuazione delle Politiche per la Casa. La costruzione della nuova Caserma avverrà a cura dell'ATER.

"Siamo di fronte a un esempio concreto di collaborazione tra Enti, che mettono a comun denominatore le proprie diverse finalità nell'ottica di raggiungere un obiettivo unitario a beneficio della collettività. Mettiamo a frutto il principio del recupero e del riuso del patrimonio pubblico: le aree militari e gli alloggi del demanio diventeranno nuova fonte per rivitalizzare il centro cividalese, con la restituzione di un'area pubblica alla residenzialità cittadina", ha commentato l'assessore regionale al Territorio Mariagrazia Santoro.

Santoro ha siglato l'Accordo nella sede della Regione a Udine assieme al sindaco di Cividale Stefano Balloch, al direttore dell'Agenzia del Demanio per il Friuli Venezia Giulia Pierluigi Di Blasio, al comandante regionale della Guardia di Finanza Giuseppe Gerli, al direttore dell'ATER di Udine Riccardo Toso.

"L'Accordo si inserisce nella più ampia visione che questa Regione ha in merito alla gestione del territorio e alle Politiche per la Casa, che necessariamente si intrecciano in programmi strategici come quello che oggi viene avviato", ha aggiunto Santoro.

L'Atto sottoscritto oggi costituisce il primo Accordo attuativo del Protocollo d'intesa per la razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio pubblico del territorio regionale, sottoscritto il 13 giugno scorso dal direttore dell'Agenzia del Demanio Roberto Reggi e dalla presidente della Regione Debora Serracchiani.

ARC/EP/ppd



In Evidenza

Potrebbe interessarti

URBANISTICA: FIRMATO ACCORDO SU RECUPERO EX CASERMA LANFRANCO CIVIDALE

TriestePrima è in caricamento