Giovedì, 16 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

URBANISTICA: SERRACCHIANI, RIDUZIONE CONSUMO SUOLO PUNTO QUALIFICANTE

Trieste, 09 set - "Siamo riusciti a portare in Aula e a far approvare una legge che rappresenta uno dei punti qualificanti e sfidanti del programma di questa Amministrazione regionale. Non possiamo dunque che essere soddisfatti".

Lo ha detto la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani commentando l'approvazione da parte del Consiglio regionale del disegno di legge (ddl) sulle varianti urbanistiche di livello comunale e sul contenimento del consumo di suolo.

"Questa legge - spiega la presidente - rientra nel più complessivo riordino di quello che potremmo definire Sistema Paesaggio: le nuove norme sull'Edilizia, sulla Tutela del Paesaggio e sull'Ambiente che abbiamo approvato quest'anno e su cui continueremo a lavorare anche nei prossimi anni".

"Con la legge approvata oggi si limita il consumo di suolo e si favorisce invece il riuso e la riqualificazione dell'esistente", osserva ancora la presidente Serracchiani.

"Questo vuol dire - aggiunge Serracchiani - che si deve costruire solo se serve e dove serve, considerato che i Piani regolatori già in vigore prevedono possibilità edificatorie in aree industriali o commerciali esistenti e non c'è necessità di nuove previsioni edificatorie".

"In sostanza con questa legge - conclude Serracchiani - i Comuni potranno proporre alla Regione nuove aree industriali o commerciali solo a fronte di investimenti concreti, piani industriali e verifiche sulla possibilità di utilizzare le aree già a ciò destinate o i capannoni abbandonati o inutilizzati".

ARC/PF



In Evidenza

Potrebbe interessarti

URBANISTICA: SERRACCHIANI, RIDUZIONE CONSUMO SUOLO PUNTO QUALIFICANTE

TriestePrima è in caricamento