Vaccini: Telesca, subito attivi i controlli e la risposta del Ssr

Udine, 30 aprile - "Il sistema, grazie anche all'attivazione di una competente task force sanitaria interaziendale, ha dato subito risposta, in modo compatto, sinergico e efficiente. Questi fatti sono accaduti e, al di là di sterili polemiche che non giovano agli effettivi bisogni di informazione e celere risposta della comunità, ciò che conta è che abbiamo lavorato per monitorare subito la situazione e soprattutto attuare la massima precauzione nei confronti dei bambini e della comunità". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute e Protezione sociale Maria Sandra Telesca in seguito al piano straordinario che l'Aas 3 attiverà dopo i controlli che hanno evidenziato possibili mancate coperture vaccinali in bambini che sono stati sottoposti ai richiami nel periodo in cui era in servizio a Codroipo l'assistente sanitaria di Treviso, sospettata di non aver provveduto effettivamente a somministrare i vaccini. "Siamo in costante contatto con i dirigenti e la task force e contiamo con l'attivazione del piano di garantire la fornitura di una nuova dose di vaccino entro maggio a tutti i bambini che potrebbero averne bisogno", aggiunge Telesca, ringraziando tutti gli operatori e in particolar modo l'Azienda sanitaria, per avere attivato subito tutte le procedure di controllo e di tempestiva risposta.

"Questo è quello che conta: a chi ha fatto polemiche per l'assenza dell'assessore alla conferenza stampa rispondo che in queste circostanze la politica non ha bisogno di passerelle ma solo di fatti", conclude Telesca. ARC/EP
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Covid: Riccardi, confermato supporto sistema Tpl per rientro a scuola

Torna su
TriestePrima è in caricamento