rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Notizie dalla giunta

Vaia: Riccardi, 10 mln di anticipazione al bilancio per ultimare opere

Per evitare fermo cantieri e maggiori oneri per l'Amministrazione regionale

Trieste, 13 ott - "Per evitare un fermo cantieri per le opere di messa in sicurezza del territorio dopo l'evento critico di Vaia, la Regione mette in quota di anticipazione al bilancio 10 milioni di euro. È una scelta ponderata e riteniamo sia l'unica strada da percorrere in questo momento, non solo per scongiurare una paralisi delle opere da realizzare ma anche per non determinare maggiori oneri da sostenere da parte dell'Amministrazione regionale a seguito del blocco delle attività delle aziende".

Ne ha dato notizia, questa mattina, in sede di IV Commissione in Consiglio regionale il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi.

"A causa dell'aumento dei costi, le Regioni hanno chiesto al Governo complessivamente circa 100 milioni di euro per ultimare i cantieri aperti per lo specifico evento emergenziale, a fronte di diversi miliardi stanziati a monte per rendere sicuro e resiliente il proprio territorio nel post Vaia. La pratica è in questo momento in istruttoria al Dipartimento nazionale di Protezione civile. Viste le recentissime elezioni, i tempi di stanziamento non saranno immediati; per questo abbiamo deciso di non aspettare" ha spiegato Riccardi.

"Per quel che riguarda il Friuli Venezia Giulia la somma necessaria per ultimare i cantieri è importante: 10 milioni di euro - ha spiegato ancora Riccardi -. Le opere individuate sono gestite per una quota dai Comuni come stazione appaltante, per una quota da Friuli Venezia Giulia Strade e la parte restante, per circa 5 milioni di euro, riguarda interventi che sta completando la Protezione civile regionale". ARC/PT/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaia: Riccardi, 10 mln di anticipazione al bilancio per ultimare opere

TriestePrima è in caricamento