rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Viabilità: Pizzimenti, Regione attiva per evitare ingressi contromano



Trieste, 23 feb - "Le entrate contromano nel raccordo autostradale e nella Grande viabilità triestina attraverso le rampe non sono imputabili esclusivamente a un fattore infrastrutturale o alla segnaletica. Vanno sempre tenuti nella giusta considerazione i comportamenti alla guida inadeguati che finiscono inevitabilmente per produrre incidenti con esiti anche drammatici. Dobbiamo però sottolineare che l'intervento mirato sulla segnaletica, che dal 2020 la Regione sta promuovendo in collaborazione con Fvg Strade, Anas e Comuni, è stato realizzato proprio per ridurre al minimo questi episodi negativi".

Lo ha affermato l'assessore alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, rispondendo oggi a una interrogazione in Consiglio regionale.

"Questi interventi - ha spiegato Pizzimenti - devono essere avallati dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, poiché la segnaletica deve essere prevista dal Codice della strada ed eventuali azioni sperimentali devono essere opportunamente autorizzate".

"Inoltre, va sottolineato - ha aggiunto l'assessore - che la competenza della gestione dell'infrastruttura stradale della Grande viabilità triestina e del raccordo autostradale fino a Sistiana è in capo ad Anas".

"Per quanto riguarda Fernetti, da tempo sono in corso le interlocuzioni tra Regione, Comune di Monrupino e la stessa Anas, coordinate in passato anche dalla Prefettura di Trieste, per riqualificare l'ingresso autostradale in Italia. Una volta realizzata - ha sostenuto Pizzimenti -, questa opera contribuirà ad aumentare la sicurezza, riorganizzando in maniera chiara e univoca la circolazione dentro l'ampio piazzale".

"La Regione è impegnata a sollecitare un accordo - ha detto l'assessore - per trovare una soluzione che possa risolvere una volta per tutte questa situazione che coinvolge direttamente il gestore Anas e il Comune di Monrupino che sarà interessato da una variante al Piano regolatore generale comunale".

L'assessore Pizzimenti ha ricordato inoltre che la Direzione centrale infrastrutture ha promosso il cofinanziamento di uno studio da parte di Friuli Venezia Giulia Strade e Università di Udine sulle soluzioni esistenti e future nell'ambito della progettazione stradale, di segnaletica e di dissuasori per evitare l'immissione contromano nelle rampe.

"Sulle basi di questo studio a settembre 2020 la Direzione Infrastrutture insieme a Fvg Strade e Anas, ha dato avvio all'installazione della nuova segnaletica stradale presso le rampe di accesso della superstrada, in corrispondenza di via Svevo e di via Valmaura a Trieste, dove si era verificato un ingresso contromano che purtroppo - ha concluso l'assessore - aveva causato un incidente mortale". ARC/RT/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità: Pizzimenti, Regione attiva per evitare ingressi contromano

TriestePrima è in caricamento