WWF: TORRENTI, FRANCESCHINI GIA' INFORMATO DI "SFRATTO" DA MIRAMARE

Trieste, 10 dic - "Ho già informato personalmente il ministro Franceschini della situazione paradossale che si sta verificando a Miramare nell'ambito del Parco demaniale della Soprintendenza".

Lo ha reso noto l'assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti, il quale è intervenuto dopo che è emersa la possibilità che non siano rinnovate le concessioni demaniali che permettono di operare al WWF Italia, soggetto gestore della Riserva marina di Miramare, primo Parco Marino istituito in Italia.

Torrenti ha incontrato il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini oggi a Roma in occasione della riunione della Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni.

"Nell'ambito di una gestione del Parco di Miramare che ha visto finora delle debolezze strutturali di lungo periodo - ha continuato Torrenti - questo episodio conferma la necessità di un ripensamento complessivo sull'area, proprio in virtù del suo alto valore storico-artistico, ambientale e turistico".

"Appare sempre più chiara l'esigenza di allineare le competenze e gli interventi, in un coordinamento stretto tra la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste e il Ministero. Miramare e tutto quanto esso rappresenta non può continuare a generare problemi - ha concluso l'assessore - anziché essere una risorsa".

ARC/RM/com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Semplificazione: Callari, ddl snellirà procedimento amministrativo

Torna su
TriestePrima è in caricamento