rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Ambulanza a Opicina, Grim: «Non è merito di Giorgi, ringrazi la riforma»

«La sanità regionale ha portato l'ambulanza a Opicina, non le promesse elettorali di un assessore comunale al commercio. L'ansia di attribuirsi meriti porta a gaffes istituzionali»

«In questi giorni abbiamo visto l'assessore Giorgi sbracciarsi in comunicati e conferenze stampa per rivendicare il merito della nuova ambulanza a Opicina. aspettiamo da Giorgi una parola di apprezzamento per la riforma della Sanità». Lo afferma la segretaria regionale del Pd Antonella Grim, all'indomani dell'inaugurazione della nuova sede per l'ambulanza del 118 a Opicina.

Per Grim «le migliori allocazioni dei mezzi su tutto il territorio regionale sono infatti decise dal nuovo Piano dell'emergenza e urgenza regionale: e' stata la Sanità regionale a portare l'ambulanza a Opicina, non le promesse elettorali di un assessore comunale al commercio. L'ansia di attribuirsi meriti porta anche a gaffes istituzionali, se è vero quello che abbiamo appreso e cioè che l'invito all'inaugurazione non sia mai giunto all'assessore alla Salute mentre la presidente della Regione pare l'abbia ricevuto a mezzanotte del giorno prima».

«Da ricordare inoltre che la nuova collocazione dell'ambulanza rientra anche nella razionalizzazione dell'uso dei mezzi‎ permessa dall'attivazione della Centrale unica del soccorso, contro cui si sono scagliati esponenti di centrodestra, tra i quali - ha concluso Grim - il nuovo militante Walter Zalukar».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanza a Opicina, Grim: «Non è merito di Giorgi, ringrazi la riforma»

TriestePrima è in caricamento