menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

23 Mila Visitatori nelle Giornate del fai in Fvg

Incredibile successo per la 20ª edizione della Giornata FAI di Primavera: gente in coda in tutte quattro le province del Friuli Venezia Giulia per scoprire i 27 beni aperti, per un totale di quasi 23 mila visitatori.Complice il bel tempo, i...

Incredibile successo per la 20ª edizione della Giornata FAI di Primavera: gente in coda in tutte quattro le province del Friuli Venezia Giulia per scoprire i 27 beni aperti, per un totale di quasi 23 mila visitatori.
Complice il bel tempo, i visitatori hanno colto questa straordinaria occasione per riscoprire luoghi e atmosfere spesso dimenticati, sconosciuti e normalmente chiusi al grande pubblico, grazie al fondamentale supporto di oltre 130 volontari e 800 Apprendisti Ciceroni.


"Ancora una volta i nostri corregionali e numerosi turisti hanno dimostrato di apprezzare l'appuntamento annuale con la Bellezza del ricco patrimonio artistico e ambientale del Friuli Venezia Giulia" afferma con soddisfazione la Presidente Regionale del FAI, Tiziana Sandrinelli. "
Gli oltre 23 mila visitatori nelle quattro Province testimoniano che esiste un pubblico appassionato, curioso e partecipe.
In tempi di crisi, è un segnale davvero significativo. Dostojevski scriveva "La Bellezza salverà il mondo" e il FAI è convinto che la bellezza architettonica, culturale e ambientale che ci circonda possa essere davvero un'occasione di rinascita e di crescita, anche economica".
In particolare colpiscono le 10.000 presenze registrate a Udine, e le 2.800 a Gorizia, che non aveva mai visto prima una tale affluenza (con oltre 2.000 presenze in più rispetto all'anno scorso).
Significativi anche i 2.000 visitatori a Porcia (PN) e i 7.000 di Trieste.
"Un grazie di cuore a tutte le delegazioni del Friuli Venezia Giulia, ai volontari e agli infaticabili apprendisti ciceroni®, che con la loro preziosa opera hanno contribuito in maniera fondamentale a far scoprire e riscoprire luoghi e atmosfere" continua la Presidente Sandrinelli. "Un sentito ringraziamento anche a tutti coloro che con le loro offerte, hanno compreso l'importanza di sostenere il FAI nell'opera di tutela e salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale italiano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento