menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

5 Stelle su Consiglio Comunale di Ieri Sera

Riceviamo dal Movimento 5 Stelle e pubblichiamo:La notizia più bella emersa iera sera dal consiglio comunale è l'accettazione da parte della giunta della mozione presentata dal moVimento 5 stelle che chiede la predisposizione di un serio piano di...

Riceviamo dal Movimento 5 Stelle e pubblichiamo:
La notizia più bella emersa iera sera dal consiglio comunale è l'accettazione da parte della giunta della mozione presentata dal moVimento 5 stelle che chiede la predisposizione di un serio piano di emergenza in caso di incidente nucleare della vicina centrale di Krsko.
Il resto è quasi tutto da dimenticare.
Troppi tempi morti e troppe interruzioni incomprensibili che di certo creano un solco sempre più profondo fra i cittadini e i loro rappresentanti nelle istituzioni.
E poi verso le 22.30 l'ennesima replica del "teatro dell'assurdo", messo in scena da Pdl, Fli, Lega e lista Dipiazza.
I consiglieri del Pdl hanno presentato una mozione sui gravi fatti avvenuti sabato scorso a Roma, estrema violenza che va assolutamente condannata.
A prescindere da discussioni sull'opportunità che un consiglio comunale discuta di argomenti di non sua competenza, l'operazione del Pdl è risultata subito chiara e, per noi, inaccettabile: identificare la pacifica marcia del movimento dei circa 500.000 "indignati" con la violenza messa in atto da un migliaio di teppisti.
Il centrodestra non ha voluto riconoscere nè il valore sociale della manifestazione, nè la chiara volontà dei tantissimi manifestanti pacifici di isolare i violenti, come dimostrato dalle cronache di questi giorni.
Le modifiche al documento (richieste dal moVimento 5 stelle e da Idv) che andavano in questa direzione non sono state accettate dai presentatori della mozione che è stata quindi bocciata.
Ed è proprio al termine della votazione che è iniziata la sceneggiata dei consiglieri di centro destra che, inveendo come pazzi prossimi al trattamento sanitario obbligatorio, sono usciti dall'aula e non vi sono più rientrati.
Successivamente è stata votata all'unanimità (dei presenti rimasti) una mozione più obiettiva ed equilibrata sullo stesso argomento.
Un tanto per chiarire la posizione dei consiglieri del moVimento 5 stelle: condanniamo, senza "se" e senza "ma", tutti gli episodi di violenza e in generale tutti i fatti che costituiscono reato, da quelli meno seri a quelli più gravi, come per esempio quelli commessi da tanti politici di ogni schieramento che ancora siedono sui banchi del Parlamento.


> Paolo Menis e Stefano Patuanelli
> moVimento 5 stelle

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento