Regolamento mendicanti, Fedriga (Lega): «Pieno sostegno»

Il capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga sostiene pienamente il nuovo regolamento del Comune di Trieste: «Nessuno può calpestare i diritti altrui»

«Pieno sostegno al Comune di Trieste per il nuovo regolamento di polizia locale, che giustamente fissa delle regole per tutelare i cittadini onesti, garantire il decoro urbano e far capire che la città è di tutti e non di qualche prepotente che crede di poter calpestare i diritti altrui

Lo dichiara il capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga. «Sono convinto che, a dispetto delle critiche strumentali di alcune forze politiche che a Trieste fingono di indignarsi ma che altrove invece applicano misure del medesimo tenore, Giunta e Consiglio comunale andranno avanti con determinazione.»

«Va preso atto che esistono realtà come il Comune di Trieste, che lavora a vantaggio di residenti e turisti, e chi invece, come l'attuale maggioranza in Regione, garantisce risorse al business dei clandestini: alla luce di ciò, anziché aprire bocca a sproposito, bene farebbe l'assessore Torrenti a tacere

«La nuova amministrazione comunale triestina sta invece dimostrando che, nonostante il Governo e la Regione tentino in ogni modo di mettersi di traverso, è comunque possibile dare vita ad importanti azioni per migliorare la qualità della vita in città. Per questa capacità di intervenire con decisione sui problemi - conclude Fedriga - mi complimento con il vicesindaco Roberti e con le forze politiche rappresentate dai capigruppo Polidori, Camber, Giacomelli e Rescigno.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento