rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

Aaa..Cercasi Giovani dai 18 ai 29 anni per Imparare un Mestiere Artigianale: le Botteghe di Mestiere

Cercasi giovani dai 18 ai 29 anni per imparare un mestiere artigianale tradizionale, direttamente attraverso un tirocinio presso il luogo di lavoro, con una borsa di 500 euro per sei mensilità. Questo in sintesi il progetto "Botteghe di mestiere"...

Cercasi giovani dai 18 ai 29 anni per imparare un mestiere artigianale tradizionale, direttamente attraverso un tirocinio presso il luogo di lavoro, con una borsa di 500 euro per sei mensilità.
Questo in sintesi il progetto "Botteghe di mestiere", realizzato da Italia Lavoro per conto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali in collaborazione con le Regioni.

L'iniziativa, che era stata presentata a Udine lo scorso dicembre dall'assessore regionale al Lavoro, Angela Brandi, e che ha riscosso un buon riscontro di partecipazione da parte delle realtà produttive del territorio, è arrivata alla fine della fase di selezione. Tre sono i programmi del Friuli Venezia Giulia, presentati da altrettante aziende capofila, che sono stati ammessi al progetto:
"Il Distretto del Coltello" (Coltellerie Antonini di Maniago), "L'accademia dell'agroalimentare" (Parco agroalimentare di San
Daniele) e "Etica e tradizione in arte bianca" (Pasticceria Giada di Tricesimo).

"Al giorno d'oggi - ha detto l'assessore Brandi, che aveva presentato l'iniziativa - nel campo della formazione professionale l'esperienza didattica fatta direttamente in azienda è senza dubbio uno strumento fondamentale per offrire ai giovani una specializzazione che consenta poi di inserirsi nel mondo del lavoro. In più quest'iniziativa ha il merito di valorizzare quelli che sono i settori produttivi della tradizione italiana che non dobbiamo disperdere".

Gli ambiti di intervento che sono stati individuati dal progetto sono quelli del tessile-abbigliamento-calzaturiero, del benessere, della ristorazione, dell'arte pasticcera e delle costruzioni. Per quel che riguarda la nostra regione, le prime tre "Botteghe di mestiere", che aggregano attorno a ogni progetto ben dieci aziende, avranno la possibilità di formare con tirocini in tre cicli della durata di sei mesi ciascuno, 10 giovani apprendisti per volta.

"Lo scopo - ha dichiarato ancora Brandi - è anche quello di far riscoprire il fascino di questi mestieri tradizionali, oltre che di favorire in certi casi un ricambio generazionale, promuovendo nuove opportunità di imprenditoria e coinvolgendo le reti produttive del territorio".

Alle imprese selezionate verrà erogato un contributo di 250 euro per ciascun tirocinante, il quale riceverà un'indennità di 500 euro al mese.
I giovani interessati potranno presentare le loro candidature attraverso internet, utilizzando il sito www.italialavoro.it/amva a partire dai primi giorni di ottobre.


Ma il progetto "Botteghe di mestiere" non si esaurisce qua: fra un mese infatti verrà effettuata una nuova selezione, per la quale hanno già superato una prima fase di esame altri due programmi provenienti dal Friuli Venezia Giulia: quello presentato dalla ditta capofila "Fratelli Fregonese" di Gorizia, che riguarda il settore dell'arte pasticcera, e quello inerente all'ambito delle costruzioni, proposto da EdilTrieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aaa..Cercasi Giovani dai 18 ai 29 anni per Imparare un Mestiere Artigianale: le Botteghe di Mestiere

TriestePrima è in caricamento