Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica Muggia

Profughi a Muggia, Polidori: «Promessa non mantenuta: Ore 9! Con tanto di pullman privato e scorta...» (VIDEO)

Il leghista riprende circa una ventina di profughi che salgono su un pullman diretto in piazza Oberdan: «Il prefetto aveva assicurato che vengono portati a Trieste prima delle 8, per non interferire con l'ingresso alle 8.30 dei bambini a scuola»

Sono 18, tutti uomini, i profughi accolti da ieri sera all'ex asilo delle canossiane ad Aquilinia. La decisione come noto ha creato un vespaio politico e scatenato l'opinione pubblica; fiamme che purtroppo non sono state domate dalla prefetto Annapaola Porzio nell'incontro pubblico organizzato la scorsa sera.

«Festival della menzogna - titola un suo post il leghista Paolo Polidori che ha registrato un video questa mattina -: 1. sono arrivati stanotte; 2. il prefetto ha assicurato che vengono portati a Trieste prima delle 8, per non interferire con l'ingresso alle 8,30 dei bambini a scuola: morale, sono andati via alle 9; 3. non sono stati portati in alcuna struttura, ma mollati in piazza oberdan... quindi potrebbero anche tornare per i fatti loro ad Aquilinia, visto che non pagano l'autobus; 4. "il personale dormirà con loro": prevista una persona che non ha facoltà di impedir loro spostamenti a nessuna ora del giorno è della notte; 5. il quadro fornito sui facinorosi muggesani è quanto di più squallido ci possa essere, e chi aizza per primo è proprio chi lancia queste infamanti accuse! Si tenga presente che gran parte sono genitori assolutamente preoccupati per i loro figli, e trattarli così è molto pericoloso!!!».

«Quindi perché fidarsi del prefetto??!! Ha mentito già su due punti, il 2 e il 3, perché dovremmo credergli sul resto??!! Bravi, complimenti, bel servizio!!!», conclude Polidori, invitando poi «» tutti ad Aquilinia stasera, ore 21, diretta telequattro!».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi a Muggia, Polidori: «Promessa non mantenuta: Ore 9! Con tanto di pullman privato e scorta...» (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento