rotate-mobile
Bilancio comunale

"Potenziare circoscrizioni, verde pubblico e Mercato Coperto", le proposte di At per il bilancio comunale

Adesso Trieste presenta i suoi 16 emendamenti per correggere la rotta del Bilancio proposto dalla Giunta Dipiazza. Tra le proposte dei consiglieri una progettazione partecipata sul Mercato Coperto, la realizzazione di un Piano del Verde e il raddoppio dei fondi per le Circoscrizioni

Rioni e Circoscrizioni al centro, sicurezza sociale e qualità della vita, ambiente e mobilità, comunità energetiche e un vero rilancio del Mercato Coperto: questi i cinque punti che riassumono i 16 emendamenti programmati da Adesso Trieste al Bilancio di Previsione 2022-2024, per una "programmazione del Comune più giusta, verde e innovativa". Il Bilancio sarà portato in Consiglio Comunale nelle giornate di lunedì 30 e martedì 31 maggio. Tra le proposte dei consiglieri una progettazione partecipata sul Mercato Coperto, la realizzazione di un Piano del Verde e il raddoppio dei fondi per le Circoscrizioni, da 40mila a 80mila euro l'anno. La cifra, dichiarano, "rappresenta solo lo 0,01% del bilancio complessivo del Comune".

"Abbiamo deciso di intervenire puntualmente sul Bilancio proposto dalla Giunta - dichiara Riccardo Laterza, Capogruppo di Adesso Trieste in Consiglio Comunale -, pur non condividendone le linee d’indirizzo complessive, mantenendo un approccio propositivo anche in vista dell’importante partita da nove milioni di euro della variazione sull’avanzo di bilancio 2021, che si giocherà in estate".

Secondo Laterza la necessità è quella di riequilibrare "la grave disparità tra le diverse aree della città, con una Programmazione dei Lavori Pubblici che investe in centro più di sei volte tanto che a Barriera-San Giacomo o in Altipiano. Per questo proponiamo, ad esempio, di trasferire lo stanziamento relativo al II lotto di Piazza Sant’Antonio (800mila euro) sulla rigenerazione degli skate park di San Giacomo e Altura e sulla nuova realizzazione di una struttura analoga a Opicina, come richiesto dalla II Circoscrizione".

"Nei mesi scorsi - aggiunge il consigliere Kevin Nicolini - la VI Circoscrizione ha chiesto all’unanimità la costituzione di un’équipe di educativa di strada per l’area di Via Bonomo. Abbiamo trovato nel bilancio le risorse per soddisfare questa richiesta con un intervento pilota che potrebbe aprire la strada per altri rioni della città. Allo stesso modo abbiamo individuato le risorse per una campagna che renda la città e i suoi luoghi pubblici più inclusivi per le persone con demenza".

"Oltre a prevedere la realizzazione di nuovi capitoli di spesa per interventi di urbanismo tattico, corsie ciclabili e pedibus - dichiara la consigliera Giulia Massolino - vogliamo che il Bilancio rispetti la previsione del Paesc, recentemente approvato, che dichiara l’intenzione di avviare una campagna comunicativa e di sensibilizzazione sulle comunità energetiche. Purtroppo non si trova traccia di essa nel testo della Giunta, e abbiamo presentato un emendamento per rimediare a questa mancanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Potenziare circoscrizioni, verde pubblico e Mercato Coperto", le proposte di At per il bilancio comunale

TriestePrima è in caricamento