rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Aggressione razziale, Sel: «Condanna, Trieste continui ad essere città multiculturale e accogliente»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Sinistra Ecologia Libertà condanna con forza la violenza razzista di cui è stata vittima la persona di origine africana che vive nella nostra città, individuo attaccato perché ha un altro colore della pelle.

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla vittima che sta subendo a livello di salute  conseguenze di un certo rilievo 

L'uso della violenza è un atto gravissimo che mina la pacifica convivenza tra le persone,  e la discriminazione delle persone  in base al colore della pelle, alla provenienza o all'orientamento sessuale è un reato che va contro i diritti sanciti dalla nostra costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea. 

Occorre mettere in atto sempre più azioni positive per contrastare questi fenomeni che una certa politica alimenta con le sue posizioni xenofobe e razziste. 

Noi vogliamo che a Trieste tutti e tutte si sentano libere di camminare e vivere gli spazi della città senza dover temere attacchi di vario genere da nessuno! 

Trieste sa bene come si può convivere tutti insieme pacificamente, lo ha fatto finora e deve continuare a essere una città multiculturale e accogliente in cui le persone si rispettano fra loro.  

Esprimiamo inoltre il nostro sdegno per l'episodio di violenza omofobica che è avvenuta qualche giorno fa e siamo molto vicini a chi ha subito una violenza così grave. Fatti di questo genere non devono più accadere e per questo domani sabato 9 aprile saremo in via gallina alle 17.30 a manifestare contro l'omofobia con Arcigay e Arcilesbica di Trieste. 

Sabrina Morena

coordinatrice di SEL Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione razziale, Sel: «Condanna, Trieste continui ad essere città multiculturale e accogliente»

TriestePrima è in caricamento