Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Alcatel Trieste, Nokia: «Nessun rischio per il sito di Trieste»

Buone notizie per i dipendenti dello stabilimento Alcatel di Trieste, una nota del Ministero dello Sviluppo Economico informa che l'azienda ha ribadito la strategicità del sito produttivo triestino

Ottime notizie giungono per i lavoratori dello stabilimento Alcatel di Trieste dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico, n.d.r.): «L'azienda ha ribadito al ministro la strategicità dello stabilimento di Trieste che produce tecnologie ottiche, un mercato in espansione a livello mondiale. Qualunque sarà l'assetto futuro del gruppo Alcatel Lucent in Italia, lo stabilimento di Trieste è stato definito, nel corso dell'incontro, un asset fondamentale come lo stesso amministratore delegato mondiale Michel Combes ha confermato ieri a tutti i dipendenti italiani del gruppo».

Anche la presidente della Regione, Debora Serracchiani, ha espresso la propria soddisfazione per l'attenzione del Governo per il futuro dello stabilimento di Trieste della Alcatel. Il commento di Serracchiani fa seguito a quanto reso noto oggi dal Mise  ribadito dal ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi con la strategicità del sito produttivo di Trieste. «Una comunicazione che ci fa sperare bene e che è il primo importante risultato dell'immediato impegno della Regione su questo fronte e del continuo confronto che abbiamo mantenuto con il Ministero dello Sviluppo economico fin dal momento in cui, nei giorni scorsi, si erano diffuse notizie in merito alla mancata manifestazione di interesse all'acquisizione dello stabilimento triestino da parte di Nokia».

Per Serracchiani su questo tema «occorre ancora capire meglio quello che sta accadendo», in quanto «fino ad ora vi sono notizie non del tutto complete, manca ancora un quadro complessivo della situazione» e dunque l'intera questione va approfondita. «Ma con oggi le prospettive appaiono meno fosche». La prima occasione si presenterà già sabato prossimo 25 aprile. Questa mattina, infatti, la presidente, nel corso dell'audizione che, insieme al vicepresidente e assessore alle Attività produttive, Sergio Bolzonello, ha avuto in seconda commissione del Consiglio regionale sulla situazione delle crisi industriali in Friuli Venezia Giulia, ha annunciato che incontrerà le rappresentanze sindacali di Alcatel Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcatel Trieste, Nokia: «Nessun rischio per il sito di Trieste»

TriestePrima è in caricamento