menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambiente, Vito: «Accordo Regione-Ateneo Trieste per Carta ittica»

«L'obiettivo comune è migliorare lo stato ecologico dei corsi d'acqua attraverso la salvaguardia delle comunità ittiche»

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Ambiente ed Energia, Sara Vito, ha approvato un accordo attuativo di collaborazione con l'Università di Trieste per la definizione della Carta della vocazione ittica del reticolo idrografico del Friuli Venezia Giulia. Tale accordo, redatto nell'ambito della convenzione quadro approvata dalla Giunta regionale nel 2014, ai sensi della quale l'Amministrazione e l'ateneo triestino si impegnano a sviluppare iniziative di collaborazione negli ambiti dell'ambiente ed energia, si prefigge l'obiettivo, spiega l'assessore Vito «di definire la carta della vocazione ittica del reticolo idrografico del Friuli Venezia Giulia».

«Con l'obiettivo comune - aggiunge - di pervenire al miglioramento dello stato ecologico dei corsi d'acqua attraverso la salvaguardia delle comunità ittiche. I risultati di tale studio - conclude Vito - troveranno applicazione sia nella classificazione dei corsi d'acqua ai sensi della direttiva europea 2000/60CE, sia per il miglioramento dell'applicazione della disciplina del deflusso minimo vitale». Questo accordo tra la Regione e l'Università di Trieste prevede un rimborso spese per un massimo di 30 mila euro a copertura delle spese sostenute per la sua esecuzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento