Amici di Beppe Grillo: «Anche a Trieste penale di 150 mila euro per candidati che cambiano partito»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

I candidati della aspirante lista per il ‪#‎M5S‬ a ‪#‎Trieste‬ chiedono al candidato sindaco Paola Sabrina Sabia di farsi portavoce presso lo ‪#‎staff‬di ‪#‎BeppeGrillo‬ per richiedere di sottoscrivere un‪#‎CodicediComportamento‬ analogo a quello di recente firmato dai candidati del M5S di Roma, compresa la nota riguardante la penale di 150mila euro per i portavoce che, decidendo di cambiare schieramento politico, tradiscono il mandato elettorale e violano i principi etici e giuridici fondamentali del M5S.

A tal proposito tutti i cittadini sono invitati venerdì 19 febbraio a partecipare all'incontro pubblico che si terrà alle ore 18:30 presso il KNULP Bar di via Madonna del Mare 7. In quell'occasione spiegheremo l'importanza del ‪#‎VINCOLODIMANDATO‬ e le ragioni della nostra richiesta. Come cittadini e aspiranti candidati per il Movimento 5 Stelle sentiamo il dovere di dare una prova di serietà a tutti gli elettori triestini che dovranno scegliere chi votare alle prossime elezioni amministrative

‪#‎Amministrative2016‬

Torna su
TriestePrima è in caricamento