menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche Lorenzo Giorgi (Pdl) Ricorre al Tar per Verificare alcune Preferenze Annullate

Dopo due aspiranti consiglieri comunali della Lista Dipiazza, anche Lorenzo Giorgi (candidato al comune per il PdL) presenta ricorso al Tar per vedersi riconoscere valide delle preferenze annullate, secondo il ricorrente erroneamente, dai...

Dopo due aspiranti consiglieri comunali della Lista Dipiazza, anche Lorenzo Giorgi (candidato al comune per il PdL) presenta ricorso al Tar per vedersi riconoscere valide delle preferenze annullate, secondo il ricorrente erroneamente, dai Presidenti di seggio.

A farne le spese, qualora il ricorso avesse esito positivo, sarebbe la consigliera Manuela Declich che si e' vista assegnare lo scranno di consigliere comunale per una sola preferenza in più dello stesso Giorgi.
A dire il vero anche Lorenzo Giorgi tecnicamente sarebbe stato eletto ma, come previsto dalla normativa elettorale essendo il suo il seggio quello con il quoziente più basso, ha dovuto cedere il suo posto a Roberto Antonione candidato sindaco sconfitto al ballottaggio.

Raggiunto telefonicamente, Giorgi ha dichiarato:"Sono profondamente a disagio di dover ricorrere al Tar per veder rispettata la volontà di alcuni elettori che, in maniera chiara, hanno voluto darmi la loro preferenza.

Preferenze poi "scomparse" dai verbali per, credo e spero, puri errori formali. E mi dispiace sopratutto che tale atto mi metta in contrapposizione con una amica come Manuela Declich".

Il Consigliere Declich, evidentemente non entusiasta della notizia, ha comunque evidenziato il logico diritto a tale ricorso (a cui lei evidentemente si opporrà) non biasimando l'amico-consigliere Giorgi per tale decisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento