Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Aree verdi inquinate, Ussai (M5S): «Bisogna conoscere i responsabili dell'inquinamento»

Andrea Ussai, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, punta il dito contro le amministrazioni della Regione e del Comune che stanno facendo troppo poco per scoprire i veri agenti contaminanti

«Zero risposte dalla giunta Serracchiani e dall'Arpa Fvg in merito alle azioni per mitigare l'esposizione dei cittadini alle fonti di inquinamento. Non basta mettere in sicurezza e bonificare i giardini di Trieste se non si conoscono i responsabili dell'inquinamento. Il giorno dopo, infatti, ripartirebbe inesorabilmente il lento avvelenamento delle nostre aree verdi». Andrea Ussai, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, punta il dito contro le amministrazioni della Regione e del Comune che stanno facendo troppo poco per scoprire i veri agenti contaminanti.

«Inoltre - aggiunge la consigliera M5S Eleonora Frattolin -, dopo essersi accorti solo per "sbaglio" che i giardini della città sono pesantemente inquinati, i politici che amministrano la Regione e il Comune non vogliono assolutamente verificare quale sia la situazione nelle altre aree verdi frequentate dalle famiglie triestine.

«Non siamo certo soddisfatti di quanto ascoltato in Commissione - sottolinea ancora Ussai -. Avevamo richiesto l'audizione dell'assessore all'Ambiente Vito e dei tecnici dell'Arpa Fvg per avere informazioni precise sulla tipologia di inquinanti rilevati, su quanto incidano rispetto ai valori complessivi e sulle ipotesi formulate dagli esperti rispetto ai processi di trasporto e di deposizione sui terreni degli inquinanti. Inoltre, oltre ad avere notizie precise sul cronoprogramma delle azioni di messa in sicurezza e bonifica dei giardini, volevamo sapere quali azioni la giunta Serracchiani intenda intraprendere, insieme al Comune di Trieste, per ridurre in maniera significativa le principali fonti di inquinamento».

«Le domande che abbiamo posto nel corso dell'audizione sono tutte rimaste in sospeso - sottolinea il consigliere pentastellato -. Per Regione e Comune siamo in presenza di diverse sorgenti inquinanti. Bene, qual è allora il contributo di ciascuna di queste fonti sul totale nei diversi giardini? Quali sono gli agenti maggiormente tossici? Cosa si farà per ridurre l'esposizione a questi inquinanti?» questi i quesiti sollevati da Ussai che si è soffermato anche sulla relazione dell'Arpa e della Provincia, dello scorso novembre, incentrata sulla contaminazione delle aree abitate di Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aree verdi inquinate, Ussai (M5S): «Bisogna conoscere i responsabili dell'inquinamento»

TriestePrima è in caricamento