Armi alla polizia locale, Pd: «Solo propaganda elettorale»

«I reati diminuiscono, in percentuale maggiore che nel resto d’Italia, come certificato dai massimi gradi della magistratura regionale, ma diminuiscono anche le risorse pubbliche»

Foto di repertorio

«I reati diminuiscono, in percentuale maggiore che nel resto d’Italia, come certificato dai massimi gradi della magistratura regionale (e non da qualche organo di comunicazione del Pd), ma diminuiscono anche le risorse pubbliche a disposizione (sia umane che economiche), e qual è la risposta della forza politica che sta governando Trieste e che si candida a governare il Friuli Venezia Giulia? Armare la Polizia Locale del capoluogo regionale». Così dichiarano il Segretario Provinciale del Partito Democratico Giancarlo Ressani e il Capogruppo in Consiglio comunale Fabiana Martini.

«Un provvedimento di cui non c’è alcun bisogno - continuano gli esponenti del Pd -, dal momento che ci sono sul territorio forze di polizia già in grado di garantire quelle funzioni per le quali è richiesta un’arma, già formate allo scopo, non in conflitto con eventuali obiezioni di coscienza (nel Corpo triestino tutte le donne potenzialmente potrebbero scegliere di obiettare). Considerazioni queste condivise di recente anche con i rappresentanti comunali di Cgil-Cisl-Uil, preoccupati come noi che con finalità unicamente elettorali preziose poste destinate al sociale o all’istruzione vengano spostate in questa direzione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Teniamo infatti presente - concludono i consiglieri - che oltre ai 70 mila euro necessari per l’acquisto delle pistole bisogna mettere in conto le ore necessarie per la formazione e per il costante addestramento. Dotare la Polizia Locale dell’armamento, inoltre, non è certamente una priorità in un territorio, il nostro, che in rapporto ad altre realtà simili può contare per ragioni storiche su una sufficiente presenza delle altre forze dell’ordine: ideologica rischia di essere la Lega a volerlo fare ad ogni costo sulla pelle dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Cede un ramo, volo di 20 metri in via Commerciale: gravissimo

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento