Politica

Vagoni "privilegiati" dipendenti regionali, Santoro: «È illazione»

L'assessore regionale Mariagrazia Santoro risponde all'annuncio di interrogazione regionale del consigliere e vicecapogruppo di Forza Italia, Rodolfo Ziberna sulle voci che lo stesso Ziberna aveva riportato, di vagoni riservati a dipendenti pubblici per spostamenti in regione

«È priva di fondamento l'illazione secondo la quale sarebbe stata aggiunta una carrozza a un treno regionale, da riservare a dipendenti regionali in occasione di un convegno promosso della Direzione Infrastrutture e Mobilità». Lo precisa l'assessore regionale Mariagrazia Santoro, in relazione all'annuncio di un'interrogazione in merito da parte del Consigliere Ziberna

«In occasione del convegno formativo che si è tenuto lunedì scorso a Udine, a cui hanno partecipato tutti i dipendenti della Direzione - spiega l'assessore Santoro - è stata semplicemente segnalata a Trenitalia, da parte della Direzione, una possibile maggior presenza di persone in partenza la mattina da Trieste per partecipare all'iniziativa. Trenitalia, per evitare fenomeni di sovraffollamento che sarebbero andati a discapito dei pendolari che usano con consuetudine il treno verso Udine, ha deciso autonomamente di svolgere il servizio con un mezzo Ale801 invece che con il Minuetto. Il tutto senza alcun costo per la Regione e senza che sia stato riservato alcun posto per nessuno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vagoni "privilegiati" dipendenti regionali, Santoro: «È illazione»

TriestePrima è in caricamento