rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Ater, mozioni a "raffica" della Lega: «Precedenza ai cittadini del Friuli Venezia Giulia»

17.35 - Il segretario Massimiliano Fedriga anticipa la presentazione di mozioni in tutti i Comuni

«Assegnare la precedenza ai cittadini del Friuli Venezia Giulia nell’accesso all’edilizia residenziale pubblica è un atto dovuto nei confronti di chi ha contribuito nel corso della propria vita, attraverso il lavoro e il pagamento delle tasse, allo sviluppo del territorio». Il capogruppo della Lega Nord alla Camera nonché segretario nazionale Massimiliano Fedriga anticipa la presentazione di una mozione in tutti i Comuni per garantire ai richiedenti alloggio all’Ater un bonus proporzionale agli anni di residenza in Friuli Venezia Giulia.

«In particolar modo in tempi di crisi le istituzioni dovrebbero comportarsi come un buon padre di famiglia che, prima di correre in soccorso dei vicini, penserebbe anzitutto ai bisogni primari dei propri figli: parimenti, il diritto della nostra gente ad avere un tetto sopra la testa senza vedersi scavalcata nelle graduatorie Ater dagli ultimi arrivati è sacrosanto e per esso intendiamo lottare senza tregua».

«Per questo la Lega Nord presenterà in tutti i Comuni in cui dispone di una rappresentanza consiliare il testo, già depositato a Sacile, per attribuire ai facenti richiesta un punteggio bonus proporzionale agli anni di residenza sul territorio regionale: un sistema premiale - sintetizza Fedriga - utile a evitare le odierne ingiustizie sociali patite dalla nostra gente».

 «Voglio proprio vedere - conclude Fedriga - quanti sindaci, alla luce di questa manovra di accerchiamento, staranno dalla parte dei cittadini e quanti invece si piegheranno, pur di non rischiare di perdere la poltrona, ai diktat di Serracchiani e Renzi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater, mozioni a "raffica" della Lega: «Precedenza ai cittadini del Friuli Venezia Giulia»

TriestePrima è in caricamento