menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ater, Santoro a Giacomelli: «Pronti a collaborare su via Margherita»

«Non possono essere privati del loro diritto a causa di un intreccio burocratico che risale al Governo Militare Alleato e che finora non è stato possibile sciogliere»

"Piena disponibilità a trovare una soluzione condivisa per la complessa situazione dei condomini di via Margherita a Trieste, che non possono essere privati del loro diritto a causa di un intreccio burocratico che risale al Governo Militare Alleato e che finora non è stato possibile sciogliere". È la posizione della consigliera del Pd Mariagrazia Santoro, dopo che il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, Claudio Giacomelli, ha annunciato che depositerà un'interrogazione intesa a evitare conseguenze negative ai condomini di uno stabile passato dalla Provincia di Trieste all'Ater.

Situazione "ereditata"

«Era stato accertato - aggiunge Santoro - nell'ultimo scorcio di legislatura che la Regione aveva ereditato una situazione su cui si era espressa anche la Corte di Cassazione. È giusto che il Consiglio e la Giunta operino per contribuire a sanare una situazione che da troppo tempo si sta trascinando».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento