Politica

Autonomia Responsabile, Fulvio Serbo nuovo coordinatore provinciale

Dopo l'affermazione di Roberto Di Piazza, suo rappresentante in Regione, quale sindaco di Trieste, il partito di Autonomia Responsabile ha eletto il nuovo Comitato provinciale per Trieste

Fulvio Serbo è il nuovo coordinatore provinciale di Autonomia Responsabile. Dopo l’affermazione di Roberto Di Piazza, suo rappresentante in Regione, quale sindaco di Trieste, il partito di Autonomia Responsabile  ha eletto il nuovo Comitato provinciale per Trieste.

«Un passo cui teniamo molto – afferma il presidente di AR Renzo Tondo– frutto di un dibattito interno anche a livello regionale che ci permette di presentarci come la novità politica nell’ambito del centrodestra, che vuole porsi come punto di riferimento alle prossime elezioni amministrative e in quelle regionali, per scardinare un sistema di potere oligarchico  imposto dalla sinistra, vedi Senato oppure le stesse Uti».   

«Un evento fortemente voluto dalla nuova dirigenza regionale  - aggiunge Giulia Manzan, segretaria regionale di AR – in un’ottica di rinnovamento che sta conoscendo una grande simpatia e adesione anche nel resto della Regione: e qui a Trieste si gettano le basi per un cambio di passo che dovrà coinvolgere tutto il centrodestra, per dare inizio a una nuova stagione amministrativa».  

Dopo gli  interventi dei consiglieri regionali Giorgio Ret ( referente per Trieste) Giuseppe Sibau e Valter Santarossa l’assemblea ha votato: oltre a Fulvio Serbo sono stati eletti Daniele Bordon,  Alessandro Gavagnin, Dante Tommasini, Lorenzo Alberti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autonomia Responsabile, Fulvio Serbo nuovo coordinatore provinciale

TriestePrima è in caricamento