menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Berlusconi a Porzûs, Fraleoni Morgera (M5S): «Affermazioni disgustose per distrarre dai disastri della politica»

Il candidato M5S alla presidenza del Fvg: «Uomini come lui hanno portato all'impoverimento e alla precarietà, con tassi di disoccupazione giovanile tra i peggiori d'Europa»

«Le disgustose affermazioni di Berlusconi sul MoVimento 5 Stelle pronunciate a Porzûs, una delle pagine più sofferte della nostra storia recente, sono solo gli ultimi patetici tentativi di un uomo politico finito che cerca di uscire dal cono d'ombra di Salvini». Così dichiara Alessandro Fraleoni Morgera, candidato M5S alla presidenza del Fvg, che commenta le parole di Silvio Berlusconi nella sua visita in regione: «Berlusconi arriva al punto di riesumare Hitler per insultare un movimento di cittadini che hanno un solo obiettivo: cambiare il Paese che uomini come lui hanno portato all'impoverimento e alla precarietà, con tassi di disoccupazione giovanile tra i peggiori d'Europa». 

Secondo Fraleoni Morgera «Il capo politico di Forza Italia, con le sue sparate ad effetto, cerca di distogliere l'attenzione dai disastri provocati anche nella nostra regione dai professionisti della politica come lui e gli altri membri della coalizione di centrodestra. Che faccia pure. Noi continueremo a concentrarci sulle necessità dei cittadini, sul lavoro che non c'è, sul sistema sanitario allo sfascio, sulla mancanza di prospettive per le famiglie, a cui vogliamo dare risposte concrete con sburocratizzazione, assunzioni per medici e professioni sanitarie, sostegno ad asili e programmi di cura per anziani e malati cronici. La mosca - conclude - tira il calcio che può».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento