rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Bike Sharing, Dubs (FI): «Giusto spendere 390.000 euro pubblici?»

Il consigliere circoscrizionale Roberto Dubs ha effettuato dei test con un'applicazione, Altimetrix, che si basa su Google Maps per dimostrare come la conformazione del territorio - a cui va aggiunta la Bora - rendano poco "consigliabile" la bicicletta per muoversi in città

«Il Comune di Trieste spende 390.000 euro di soldi pubblici (parte finanziamento UE parte direttamente dalle casse comunali) per realizzare il Bike Sharing (bici pubbliche a noleggio). Visto che con la Bora non è consigliabile muoversi in bicicletta e vista soprattutto la morfologia del territorio comunale (dislivelli notevoli e strade spesso strette), sarebbe da chiedersi se ha senso in questo momento spendere tutti questi soldi per questo progetto. Voi cosa ne pensate?».

Il consigliere circoscrizionale Roberto Dubs (Forza Italia) si pone e pone un quesito in merito alla prossima istallazione del Comune di diverse stazioni di bike sharing in città: il prezzo, come detto dallo stesso Dubs, è di 390.000 euro, tutti soldi pubblici (anche se in parte sono fondi europei). Il consigliere della V Circoscrizione ha poi analizzato con un'applicazione per ciclisti (Altimetrix, che si basa sulle mappe di Google Maps) la conformazione del territorio: 

3set15. bike sharing roberto dubs-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike Sharing, Dubs (FI): «Giusto spendere 390.000 euro pubblici?»

TriestePrima è in caricamento