menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio 2016 Provincia di Trieste, Pdl: «Confermiamo giudizio politico negativo ma ci astieniamo»

Grizon (Pdl): «Il giudizio politico rimane comunque negativo ma, in considerazione della straordinarietà della situazione e di un bilancio “asciutto”, parziale e di fine mandato, con l’astensione abbiamo deciso di far prevalere un giudizio tecnico»

«Confermando un giudizio fortemente negativo sul bilancio 2016, risultato della contestata riforma del sistema delle autonomie locali voluto dalla Serracchiani e dal PD, contrariamente a quanto annunciato, con l’astensione abbiamo voluto far prevalere un giudizio tecnico per quello che è di fatto il piano di ‘liquidazione’ dell’Ente».   

Lo rilevano in una nota i consiglieri provinciali d'opposizione Claudio Grizon, Massimo Romita, Daniela Pallotta e Viviana Carboni.  claudio grizon-2

«Dopo aver sempre votato contrariamente a tutti i bilanci per quasi cinque anni, compreso il Documento Unico di Programmazione 2016 lo scorso 22 dicembre, visti gli interventi di apprezzamento di alcuni consiglieri di maggioranza e della stessa presidente Maria Teresa Bassa Poropat sul nostro ruolo propositivo, astenendoci abbiamo derubricato il documento contabile ad un mero piano di cessione e trasferimento delle competenze che dovrà compiersi prevalentemente entro il prossimo mese di ottobre».

«Vigileremo ora fino a conclusione del mandato affinché con i piani di cessione delle competenze sia salvaguardata la qualità dei servizi attualmente erogati dall’Ente ed assicurata la piena occupazione e la valorizzazione della professionalità di tutti i dipendenti che rimarranno in staff svincolati dalle competenze che saranno trasferite».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento