menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio pronto per il Consiglio comunale, Cason: «“Gestione provvisoria” non ha generato disservizi»

Il presiedete della commissione: «Tutti i commissari hanno avuto il tempo di esaminare le circa 1500 pagine di DUP e bilancio e tutti hanno avuto lo spazio necessario per porre i quesiti e ottenere le relative risposte»

Il bilancio del Comune di Trieste passa l’esame della commissione e, entro la prossima settimana, dovrà essere approvato in Consiglio Comunale. Il presidente della commissione bilancio Roberto Cason (Lista Dipiazza) esprime soddisfazione per il risultato raggiunto: «È stato il primo vero e proprio esame da parte della Commissione del primo bilancio dell’amministrazione Dipiazza ter. Un bilancio dalla chiusura non facile e che, a causa di ritardi nelle risposte da parte della Regione sugli stanziamenti utili per il raggiungimento degli equilibri (pareggio), ha obbligato il Comune a trovarsi nella cd. “gestione provvisoria”, situazione che, tuttavia, non ha generato alcun disservizio nei confronti dei cittadini. Un bilancio in equilibrio, senza aumentare tasse e rette e con tante opere pubbliche». 

«Da lunedì della scorsa settimana – afferma Cason - ho organizzato, d’accordo con gli assessori competenti, l’ordine dei lavori e presieduto ben otto sedute di Commissione che hanno visto impegnati i componenti di tutte le commissioni consiliari competenti e i dirigenti d'Area su materie specifiche incidenti sul bilancio, con l’unico obiettivo di licenziarlo entro questa settimana al fine di farlo discutere ed approvare dal Consiglio comunale entro la fine di questo mese. Il calendario è stato rispettato, oggi (mercoledì 21 giugno, ndr) il bilancio per gli anni 2017-2018-2019 con il relativo documento di programmazione DUP è stato licenziato dalla II Commissione ed è pronto per l'Aula».

«Considerati i tempi stretti alcune risposte da parte degli assessori sono pervenute a ridosso della penultima seduta in cui dovevano essere esaminate, l’importante è che tutti i commissari abbiano avuto il tempo di esaminare le circa 1500 pagine di DUP e bilancio, e che tutti abbiano avuto lo spazio necessario per porre i quesiti e ottenere le relative risposte. Alla fine tutti sono stati soddisfatti. Ora -conclude Roberto Cason - attendiamo la discussione in Aula sulle scelte politiche delle poste di bilancio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento