Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Famiglia: arrivano 600 euro per 2800 bimbi nati nel 2014

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha deciso di assegnare ai bimbi nati nel 2014 ma solo nelle famiglie con Isee inferiore a 15.000 euro un bonus di 600 euro. 2800 i piccoli che beneficeranno di questo contributo regionale

L'assessore regionale alla Salute, alle Politiche sociali e alla Famiglia Maria Sandra Telesca, coerentemente con l'impegno assunto con le mamme dei bimbi nati nel 2014, ha verificato la possibilità di dare risposte alle famiglie che hanno avuto un bimbo nel 2014 e che non hanno usufruito del "bonus bebè" abrogato nel 2014 perché ritenuto prioritario finanziare i servizi alle famiglie, e soprattutto dopo aver accertato che il bonus una tantum fino a 30 mila euro di Isee non ha favorito l'incremento delle nascite.

Considerato tuttavia che esistono residui 2015 rispetto alle richieste dei benefici di Carta Famiglia, la Giunta regionale ha ritenuto di prendere in considerazione i nati nel 2014 che non hanno potuto usufruire dell'abrogato beneficio "bonus bebè" e che non potranno neppure rientrare nella nuova misura nazionale che decorre dal 2015.

Nel ribadire la convinzione della Giunta regionale sulla necessità di dare priorità ai servizi alle mamme e papà rispetto a un "assegno una tantum", si prende tuttavia atto che vi sono famiglie a basso reddito che contavano su questa quota e avevano presentato richiesta.

Si è quindi prevista una misura compensativa per i nati 2014 ma solo nelle famiglie con Isee inferiore a 15.000 euro. In tal modo si intende rimuovere la discriminazione nei confronti di coloro che avevano un'aspettativa sulla misura regionale e non possono rientrare in altre misure.

Si tratta di 600 euro per circa 2.800 bimbi nati nel 2014 in famiglie a basso reddito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia: arrivano 600 euro per 2800 bimbi nati nel 2014

TriestePrima è in caricamento