Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Bonus bebé, Ciriani (FdI/AN): «Mamme beffate due volte»

Lo dichiara il rappresentante di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale in Consiglio regionale, Luca Ciriani: «A livello nazionale il parametro Isee corrisponde a 25.000 euro, in FVG la Serracchiani lo limita a 15.000»


«L'anno scorso la Giunta Serracchiani aveva scelto di eliminare il bonus bebè introdotto in Friuli Venezia Giulia dalla precedente Giunta Tondo, poi è stata contraddetta dallo stesso Esecutivo nazionale che ha predisposto una misura simile. Ora lo reintroduce, ma di fatto dimezzato e per forse la metà delle mamme che ne avrebbero avuto diritto a parità di trattamento».

Lo dichiara il rappresentante di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale in Consiglio regionale, Luca Ciriani, che sottoscrive un emendamento uguale a quello che aveva presentato proprio nell'ultima Finanziaria regionale dove già denunciava questa situazione.

«La Giunta regionale -afferma Ciriani - deve smetterla di ingannare le persone, perchè l'assessore Maria Sandra Telesca annuncia le cose a metà: il bonus bebè dovrebbe spettare a famiglie con Isee al di sotto di 30.000 euro come era in precedenza, e non 15.000 come da lei predisposto».

«È paradossale che si voglia far credere che l'Amministrazione è attenta e ascolta i cittadini e le proteste dei comitati delle mamme, perché così si creerà una profonda disparità di trattamento.

«Addirittura a livello nazionale il parametro Isee corrisponde a 25.000 euro, in FVG la Serracchiani lo limita a 15.000 dove è facile e intuitivo immaginare chi potrà beneficiare di un fondo a cui moltissime famiglie facevano conto».

«Tra l'altro, giova ricordare, la disparità di trattamento sarà dettata anche dal cambiamento delle misure per il calcolo dell'Isee. La Telesca farebbe bene a correggere subito la misura, altrimenti in Consiglio regionale le faremo spiegare bene la realtà alle mamme, a questo punto beffate due volte».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus bebé, Ciriani (FdI/AN): «Mamme beffate due volte»

TriestePrima è in caricamento