rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Brandi (Ass. Reg. Lavoro ): Saldi al 5 gennaio e 4,5 Mln Euro in piu' per il lavoro

Sarà il 5 gennaio la data di inizio dei saldi in regione, conformemente a quanto convenuto nella conferenza Stato Regioni. Lo ha detto oggi l'assessore regionale  al Lavoro, alla Formazione e al Commercio, Angela Brandi, nel corso dell'incontro...

Sarà il 5 gennaio la data di inizio dei saldi in regione, conformemente a quanto convenuto nella conferenza Stato Regioni.

Lo ha detto oggi l'assessore regionale al Lavoro, alla Formazione e al Commercio, Angela Brandi, nel corso dell'incontro tenutosi oggi con il Consiglio direttivo dell'Anci del Friuli Venezia Giulia.
Diversi i temi affrontati durante il confronto fra l'esponente della giunta Tondo e i rappresentanti dei Comuni.
In primo luogo è stato posto l'accento sul tema del lavoro e di quello che la Regione intende mettere in atto sul fronte occupazionale e delle difesa del reddito.
"Il bilancio del prossimo anno - ha detto l'assessore Brandi - ha attribuito un significativo aumento nei capitoli del lavoro:
circa quattro milioni e mezzo in più che andranno a rafforzare anche quegli strumenti in cui vi è la collaborazione attiva dei Comuni, come i Lavori socialmente utili e quelli di Pubblica utilità. Inoltre abbiamo anche previsto un ulteriore sostegno, attraverso i Voucher, per i comuni di comprensori montani".

Ma oltre che del lavoro l'assessore ha parlato anche delle problematiche legate al commercio, in particolare della convivenza non sempre armonica fra la grande distribuzione e i negozi presenti nei centri urbani, anche alle luce dei nuovi provvedimenti del Governo collegati alle liberalizzazioni.

"Abbiamo messo in campo oltre 640mila euro - ha spiegato l'assessore - per un progetto che da un parte ridia tono e competitività all'offerta dei piccoli commercianti e dall'altra rivitalizzi anche da un punto di vista urbanistico e della qualità della vita i centri cittadini.
L'iniziativa dei Centri in via, infatti, prevede proprio una linea d'indirizzo che tende ad unire gli esercenti di un'area urbana per canalizzare le risorse verso un'efficace azione di marketing promozionale, che comprenda anche degli eventi per attrarre il maggior numero di persone".

Al termine dell'incontro si è registrato, da parte dei sindaci presenti, un generale apprezzamento per l'operato dell'assessorato per le iniziative dei Lavori socialmente utili e per quelli di Pubblica utilità. Infine il presidente dell'Anci regionale Mario Pezzetta, primo cittadino di Tavagnacco, ha dichiarato che, in questa fase di crisi economica, la Regione è riuscita a garantire la coesione sociale in Friuli Venezia
Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brandi (Ass. Reg. Lavoro ): Saldi al 5 gennaio e 4,5 Mln Euro in piu' per il lavoro

TriestePrima è in caricamento