Giovedì, 16 Settembre 2021
Politica

Bullismo omofobia, Ciriani (FdI/AN): «Solo propaganda»

A intervenire è il consigliere regionale di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale Luca Ciriani, che critica nella forma e nei contenuti l'azione dell'assessore della Giunta Serracchiani. «Meglio costruire demoni che nella realtà dei fatti non esistono, piuttosto che affrontare i veri problemi»

Spara a zero contro la giunta Serracchiani e soprattutto contro l'assessore Loredana Panariti il consigliere regionale di Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale Luca Ciriani: «Il bullismo omofobico è una bella invenzione propagandistica, un mostro da creare ad hoc per sperare di distogliere l'attenzione della gente da quelle che sono le vere emergenze della scuola: strutture fatiscenti, insegnanti mal pagati e carichi di responsabilità, precari che non sanno ancora che fine faranno dopo aver fatto supplenze per decine di anni, presenza di spinelli e alcool nelle strutture, mancanza di materiale educativo».

«Questa e le altre iniziative adottate nelle scuole hanno solo l'obiettivo di creare paure, diffondere la cultura del sospetto e si inseriscono nel disegno più grande di cercare di annientare i valori cardine della nostra società: la solidarietà, la famiglia composta da mamma, papà e figli».

«Il progetto regionale di prevenzione e contrasto del bullismo omofobico - continua Ciriani - non è suffragato da alcun dato concreto, nessuno studio è stato mai presentato dall'assessore, tanto che gli stessi insegnanti che vivono la scuola scoprono di essere al centro di questo 'enorme' problema dalle locandine di
un convegno, quando nella realtà dei fatti non riscontrano situazioni di reale preoccupazione».

«La Panariti faccia il Gioco del Rispetto verso le intelligenze delle persone, insegnanti, studenti. Risolva i veri problemi e non crei giustificazioni alla proprie inadempienze».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo omofobia, Ciriani (FdI/AN): «Solo propaganda»

TriestePrima è in caricamento