Camber omaggia Riccardi, candidato in Regione, con un "agnello sacrificale"

Forza Italia appoggia il capogruppo regionale alle prossime elezioni, e l'ex senatore si presenta alla convention di partito con l'agnellino "Debora"

Ingresso in sala ad effetto durante la convention di Forza Italia all'Hotel Savoia: l'ex senatore Giulio Camber varca la soglia tra gli applausi con un agnellino di nome Debora trasportato in un cestino. Ha tirato quindi la volata al capogruppo in Regione Riccardo Riccardi, in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo anno. Lo riporta in un servizio l'emittente locale Telequattro, che riferisce le parole di Camber: «Speriamo che Debora si metta in salvo e vada a Roma, in caso contrario non so quale sarà il suo destino» chiaro il riferimmento alla presidente della Regione, al cui posto Camber immagina già Riccardi, da lui definito «La carta migliore per poter vincere la partita della Regione. Lui per me non è da considerarsi un candidato di partito o un candidato di una coalizione quanto invece il miglior soggetto tra maggioranza e opposizione. Questa è una regione particolarmente complessa e prersenta dei problemi molto delicati».

Secondo l'ex senatore il rischio è che al Fvg venga tolta la sua autonomia, per questo appoggia la candidatura di Riccardi: «Perdere l'autonomia significa rinunciare a qualche migliaio di Euro per il cittadino, che si troverebbe a dover pagare di più perché perderebbe una serie di benefici di cui gode per norma costituzionale».
Così replica Riccardi: «Il giudizio di Giulio Camber può solo rendermi orgoglioso di questo sostegno importante e mi rendo disponibile a questa battaglia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parole di approvazione anche dalla coordinatrice regionale Sandra Savino: «La candidatura di Riccardi per noi è irrinunciabile, è una persona di grandissimo valore e di grandissima esperienza, un uomo di mediazione, e quindi la Regione nelle mani di Riccardi sarà sicuramente una Regione d'eccellenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • A Trieste "rischio" riammissioni in Slovenia, ecco perché i migranti arrivano a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento