menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allungamento canale Ponterosso, Fare Ambiente: «Le priorità sono altre»

Secondo Giorgio Cecco, coordinatore regionale di Fare Ambiente il progetto è interessante ma sono altri gli interventi più urgenti in città: «La sistemazione di strade e marciapiedi non solo in centro, senza dimenticare le aree verdi ed i giardini»

«Non bocciamo il progetto in sé, ma le priorità sono altre - così si esprime Giorgio Cecco, Coordinatore Regionale di FareAmbiente sulla proposta di allungare lo specchio d'acqua davanti alla chiesa si S.Antonio a Trieste  - inutile concentrare risorse su nuovi progetti, fra l'altro dal forte impatto e molto costosi, quando ci sono interventi più urgenti».

«La sistemazione di strade e marciapiedi su tutto il territorio cittadino e non solo in centro, con rifacimenti totali e non rattoppi, per esempio, nonché la galleria di piazza Foraggi e interventi nell'edilizia pubblica sia scolastica che residenziale – sottolinea Cecco – senza dimenticare le aree verdi ed i giardini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento